Renato Sanches al Milan, l’ex rossonero: “Sarebbe il colpo giusto”

L’ex Milan è convinto che Renato Sanches sarebbe il colpo perfetto per il centrocampo rossonero, e quindi per sostituire Franck Kessie 

Negli ultimi giorni si fa fatica a parlare d’altro. Il profilo di Renato Sanches sta continuando ad essere accostato con insistenza al Milan, e l’indiscrezione fa ovviamente sognare i tanti tifosi. Il centrocampista portoghese, secondo le fonti più rinomate, potrebbe sostituire Franck Kessie.

Renato Sanches
Renato Sanches (©LaPresse)

Tecnica, fisico dirompente, e una classe più che evidente hanno portato Maldini e Massara a valutare Sanches come giusto innesto per il centrocampo. Come risaputo, l’ostacolo rimane il costo del cartellino, vicino ai 30 milioni di euro. Il contratto di Renato con il Lille è in scadenza nel 2023, ma i francesi sembrano non disposti a fare sconti.


Leggi anche:


Ad ogni modo, tutto fa pensare che il Milan, una volta accertato l’addio di Franck Kessie, punti tutto sul portoghese. Il profilo di Sanches, come accennato, convince la maggioranza dei tifosi, e non solo. Anche diverse personalità di spicco hanno promosso il possibile colpo per il Milan, tra questi l’ex rossonero Demetrio Albertini, oggi presidente del settore tecnico della FIGC.

L’ex centrocampista ha confessato alla Gazzetta dello Sport: “Al Milan, per crescere servono soluzioni importanti sul mercato, e Renato Sanches lo è”.