Infortunio Giroud, per Pioli brutta perdita: i tempi di recupero

Il Milan deve fare i conti con un altro infortunio, quello di Giroud: salterà un po’ di partite.

La squadra rossonera a Madrid ha ritrovato i 3 punti in Champions League, ma anche un nuovo infortunio. Stavolta a farsi male è stato Olivier Giroud, che ha dovuto abbandonare il campo durante il secondo tempo. Un vero peccato.

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©LaPresse)

Il numero 9 del Milan ha accusato una lesione del bicipite femorale sinistro. Il club ha fatto sapere che ci saranno nuove valutazioni tra 10 giorni. Sia La Gazzetta dello Sport sia il Corriere dello Sport che Tuttosport scrivono che il centravanti francese sarà assente almeno per tre settimane.

Non bisogna escludere che il 2021 di Giroud sia già concluso, ma in casa Milan si spera di riaverlo a disposizione prima della pausa di Natale. Il 19 dicembre c’è la sfida a San Siro contro il Napoli e poi l’anno si concluderà il 22 con la trasferta di Empoli. L’auspicio è quello che l’ex Chelsea possa recuperare.

Chi ha recuperato è Fikayo Tomori, che è tornato ad allenarsi in gruppo e sarà convocato per Milan-Sassuolo di domani pomeriggio. I problemi all’anca sono stati smaltiti, l’ex Chelsea è nuovamente a disposizione di Stefano Pioli.

Anche Mike Maignan è sulla via del completo recupero. Ieri si è allenato anche lui con il resto della squadra ed è probabile la convocazione per la partita di domani a San Siro. Toccherà a mister Pioli e al suo staff decidere se lanciarlo già titolare oppure se essere prudenti e attendere, confermando nuovamente Ciprian Tatarusanu tra i pali.