Kjaer carica il Milan: “Siamo i più forti”

Le parole di Simon Kjaer al termine della cerimonia del Pallone d’Oro. Il difensore danese lancia il Milan e fissa gli obiettivi

Simon Kjaer è il calciatore del momento in casa Milan. Il difensore danese ha conquistato il 18esimo posto nella classifica per il Pallone d’Oro. A margine dell’evento il calciatore si è concesso ai microfoni di Sky Sport e da vero leader ha caricato l’ambiente.

Simon Kjaer
Simon Kjaer (©LaPresse)

Kjaer non si nasconde e punta allo Scudetto e a battere il Liverpool in Champions League: “Sappiamo che le aspettative adesso sono alte, in un certo senso è anche colpa nostra, dato che durante le interviste tutti diciamo che vogliamo migliorare il risultato della scorsa stagione. Per riuscirci possiamo solo vincere lo scudetto. Siamo cresciuti così tanto, che adesso è giusto avere la giusta pressione che ti porta a lottare per lo scudetto. Anche contro l’Atletico abbiamo lottato fino alla fine e abbiamo vinto.

Tra Champions e Scudetto – “Passare il turno? Assolutamente, dobbiamo affrontare ogni partita come una finale, speriamo che contro il Liverpool sia una serata fantastica insieme ai nostri tifosi. Favorita per lo Scudetto? È una domanda molto difficile, in ogni caso la più forte è il Milan, io ci credo al 100%, è una questione di mentalità. Dobbiamo pensare a noi stessi, non alle altre squadre, dipende solo da noi”


Leggi anche:


Momento magico

Miglior momento della carriera – “Assolutamente sì – prosegue Kjaer -. Ho aiutato il Milan a tornare in Champions, quest’anno stiamo lottando per lo scudetto. Ho sempre visto la mia carriera come un percorso di crescita, non ho mai mollato, non ho mai avuto dubbi sulle mie capacità, per me non è una sorpresa essere qua”

Crescita – Ho avuto tanti grandi allenatori nella mia carriera. Adesso al Milan ho un allenatore come Pioli che crede in me, mi lascia fare il mio lavoro, io lo ascolto e lui ascolta me. Anche la squadra mi ha dato una grande mano e siamo cresciuti insieme”