Milan-Liverpool, tre dubbi di formazione per Pioli

Si avvicina la sfida di Champions League al Liverpool. Stefano Pioli dovrà presto sciogliere i dubbi sugli undici titolari da mandare in campo.

Inizia la grande attesa. Domani sera il Milan affronterà una delle gare più difficili e delicate della sua stagione, contro il Liverpool si gioca il passaggio del turno in Champions League.

Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Per questo motivo Stefano Pioli dovrà calcolare e valutare con grande attenzione le proprie scelte. Nell’allenamento odierno il tecnico sceglierà grossomodo l’undici titolare da lanciare contro i temibili Reds.

Secondo le ultime informazioni di Tuttosport, Pioli avrebbe ancora tre dubbi piuttosto rilevanti. Vale a dire che otto calciatori del suo Milan sono sicuri del posto, mentre per gli altri si deciderà solo a margine del match.


Leggi anche:


Milan, dubbi in difesa e sulla trequarti

In pratica, già sicuri di partire titolari domani contro il Liverpool sono in otto. Ovvero Maignan tra i pali, la coppia difensiva Tomori-Romagnoli, Theo Hernandez a sinistra. Ed ancora, il tandem mediano Tonali-Kessie, Ibrahimovic in attacco e Brahim Diaz come fantasista puro.

I tre crucci per mister Pioli riguardano dunque il terzino destro titolare e due posti sulla trequarti. In difesa è ballottaggio tra Pierre Kalulu (favorito) e Alessandro Florenzi. L’ex romanista è risultato convincente contro la Salernitana, ma il francese dà maggiori garanzie difensive.

Sulla linea dei trequartisti in tre si giocano due posti. Molto dipenderà dalle condizioni di Rafael Leao, uscito dolorante nel match di sabato. Se risponderà bene nella rifinitura, il portoghese partirà sicuramente titolare come esterno sinistro d’attacco.

Altrimenti i due posti rimanenti saranno a disposizione di due tra Saelemaekers, Messias e Krunic. La grande tentazione di Pioli è quella di puntare dal 1′ minuto sul brasiliano, che sta vivendo un momento eccellente. Ma allo stesso tempo non vuole squilibrare la squadra, con gli altri due ‘competitor’ che hanno maggiori qualità anche dal punto di vista del contenimento.

La probabile formazione del Milan: (4-2-3-1) Maignan; Kalulu (Florenzi), Tomori, Romagnoli, T. Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers (Messias), B. Diaz, Leao (Krunic); Ibrahimovic.