Youth League, Milan-Liverpool 1-1: prova di orgoglio dei rossoneri

Un pareggio contro la prima classifica nel girone che però non cambia le sorti. Il Milan termina la sua avventura europea

Un gol di Marco Nasti permette al Milan di terminare la propria avventura in Youth League con un pareggio contro il più quotato Liverpool. 1-1 il risultato finale al Vismara.

Marco Nasti
Marco Nasti (©LaPresse)

Terminata da pochi minuti la competizione europea per la formazione Primavera del Milan. La squadra di mister Giunti guadagna un buon pareggio contro il Liverpool ma termina la fase a gironi all’ultimo posto del raggruppamento. Zero vittorie, due pareggi e quattro sconfitte il bilancio del gruppo, staccato dagli altri tre team che si sono giocati il passaggio del turno fino alla fine.


Leggi anche:


Milan-Liverpool 1-1: Nasti risponde a Musialowski

Gara con poche emozioni quella andata in scena al Vismara. Un Milan già eliminato ha affrontato un Liverpool che invece era già qualificato alla prossima fase della competizione. I reds passano in vantaggio al 4′ con Musialowski. Poi i ragazzi di Giunti prendono in mano le redini del gioco ma non riescono a far male alla difesa avversaria.

Nella ripresa i rossoneri iniziano con più aggressività, ma sono gli ospiti a sfiorare la rete del raddoppio con Corness. Al 69′ c’è l’esordio assoluto con la Primavera per Piantedosi, addirittura classe 2005. al minuto 78 arriva il meritato pareggio del Milan con Marco Nasti che anticipa in uscita Mrozek. Cinque minuti più tardi El Hilali va vicinissimo alla rete che sarebbe valsa la prima vittoria nel girone.

Termina 1-1 una gara che permette comunque ai rossoneri di uscire indenni contro una delle pretendenti alla vittoria finale della Youth League. Adesso concentrazione solo ed esclusivamente sul campionato per i Giunti boys.