Udinese, parla il nuovo mister Cioffi: “Che onore cominciare col Milan”

Le dichiarazioni del neo allenatore friulano che comincerà la sua avventura sulla panchina dell’Udinese proprio contro il Milan

Quella che si giocherà sabato sera alla Dacia Arena sarà una gara molto importante per un Milan alla ricerca del riscatto. Ma attenzione alla voglia di mettersi in mostra dell’Udinese.

Gabriele Cioffi
Gabriele Cioffi (©La Presse)

Diciamo questo perché c’è appena stato un cambio sulla panchina dei friulani. E’ stato esonerato Luca Gotti e a prendere il suo posto sarà Gabriele Cioffi. Inizio subito complicato dunque per lui che affronterà un leone ferito come il Milan di Stefano Pioli. Dalle prime dichiarazioni, però, Cioffi sembra entusiasta di cominciare la sua avventura con un match così prestigioso per la sua squadra.


Leggi anche:


Cioffi si presenta: “Qui per portare entusiasmo”

Sono arrivate le prime parole da allenatore dell’Udinese per Gabriele Cioffi, che ha espresso il suo pensiero sulla delicata sfida in programma sabato ai microfoni di Udinese Tv: “E’ stato tutto inaspettato, ma una occasione irrinunciabile. Ho accettato per portare qui il mio entusiasmo ma anche grinta. Sono una persona battagliera e voglio vedere questo anche nei miei ragazzi”.

L’emozione di esordire contro il Milan nelle dichiarazioni di Cioffi: “Ammetto che è un grande onore cominciare questa avventura contro il Milan. Sono anche molto emozionato. Il modulo? Conta poco, è tutta una questione di atteggiamento. Per diventare una squadra forte ce ne vuole, bisogna prima di tutto essere uniti al di fuori del terreno di gioco”.