Spalletti sorride: tre rientri importanti in Milan-Napoli

Tre rientri importanti in casa Napoli. In vista del big match contro il Milan Spalletti li avrà a disposizione. Le ultime…

La rosa del Napoli, così come quella del Milan, ha sofferto diverse e pesanti assenze nell’ultimo periodo. Ogni reparto della squadra partenopea è rimasto orfano di importanti giocatori. Gli infortuni hanno ostacolato una rosa che quest’anno può lottare per lo scudetto.

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti (©LaPresse)

E a proposito di lotta per il titolo, il 19 dicembre andrà in scena uno dei match forse più decisivi della stagione. Milan e Napoli si affronteranno a San Siro per il primo posto in classifica, prima della sosta di Natale. E, come dicevamo, entrambe le formazioni dovranno fare i conti con le pesanti assenze per infortunio.

Al Milan, attualmente, mancano pedine fondamentali quali Leao, Giroud, Rebic, Pellegri e Calabria, oltre che Simon Kjaer che ormai ha terminato la stagione. Per il match del 19 contro i partenopei è previsto il ritorno del portoghese e del francese. Sembra, invece, alquanto improbabile il rientro degli altri due. Calabria e Rebic dovrebbero tornare a disposizione dopo la sosta.

Per quanto riguarda il Napoli, Spalletti deve fare i conti con le defezioni riguardanti Koulibaly, Osimhen, Fabian Ruiz e Lobokta. Potrà invece contare su tre giocatori ormai completamente recuperati dall’infortunio.


Leggi anche:


Napoli, recuperano Insigne, Anguissa e Lozano

Come riportato dai colleghi di calciomercato.it, Luciano Spalletti ha nuovamente a disposizione Lorenzo Insigne, Andrè Anguissa ed Hirving Lozano. I tre, che hanno recuperato da guai fisici, sono già pronti a prendere posto in panchina nel match di domani contro l’Empoli.

Più probabile un loro impiego a gara in corso per recuperare minutaggio. Ma ciò significa ovviamente che i tre saranno a disposizione del tecnico ex Roma e Inter per la gara di domenica prossima contro i rossoneri di Pioli. La settimana che verrà sarà utile ad entrambe le squadre per recuperare energie e pezzi fondamentali in vista del cruciale big match.

Gli infortuni possono certamente condizionare il rendimento di entrambe le formazioni, per questo sarebbe essenziale recuperare quanti più giocatori possibili e giocarsela con pari opportunità.