Di Marzio: “Milan, per il difensore due opzioni”

L’esperto di mercato ha spiegato le strategie del club rossonero per sostituire l’infortunato Simon Kjaer.

Quello che nei piani della dirigenza del Milan doveva essere un mercato tranquillo, dedicato solamente alle cessioni di Samu Castillejo e Andrea Conti, è diventato un mercato più movimentato a causa dello stop di Simon Kjaer.

Maldini e Massara
Maldini e Massara (©LaPresse)

Il difensore danese starà fuori almeno sei mesi dopo l’intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore e questo infortunio ha stravolto i piani rossoneri. Il Milan infatti è chiamato ad effettuare un’operazione in entrata per sostituire il centrale. Gianluca Di Marzio su William Hill ha analizzato quindi le strategie del mercato rossonero e i nomi sull’agenda di Paolo Maldini. Il dt, insieme a Massara sta lavorando su più profili in attesa di capire il budget che la società metterà a loro disposizione.

L’eliminazione dalla Champions influirà sicuramente sul tipo di scelta. Allo stato attuale delle cose le opzioni sono due: tentare un colpo in prospettiva ed anticipare di fatto un acquisto estivo, oppure attendere gli sviluppi del mercato e provare a cogliere un’occasione dell’ultim’ora. La possibilità in questo senso è quella di accaparrarsi un esubero di una big europea, magari con la formula del prestito.


Leggi anche:


Colpo in prospettiva: piace Botman

Nel primo caso il profilo che intriga maggiormente è il centrale olandese del Lilla Sven Botman. Il 21enne, spiega Di Marzio, è un punto di forza del club francese e in passato è stato cercato dall’Atalanta. Botman rappresenta il profilo ideale: giovane e forte. Sarebbe il colpo di livello per rinforzare ancor di più la difesa rossonera. Con il Lille i rapporti sono molto buoni, visti anche gli affari chiusi in precedenza: Rafael Leao e Mike Maignan.

Esuberi: i vari profili

C’è poi l’ipotesi di aspettare e monitorare il mercato invernale in attesa di un’occasione favorevole dal punto di vista economico. Una possibilità sicuramente quella di pescare in Premier dal Chelsea, dove il Milan ha già piazzato il colpo Tomori. Stavolta in uscita dai blues c’è Andreas Christensen, danese proprio come Kjaer. Il 25enne è in scadenza nel giugno del 2022 e a Londra trova poco spazio ma non è sicuro che il club lo lasci andar via così facilmente. Sempre in casa Chelsea è stato proposto il 22enne Malang Sarr, della scuderia di Pastorello. L’ex Nizza sta faticando a trovare continuità: solo 4 presenze in stagione. Nell lista dei rossoneri c’è poi il solito Nikola Milenkovic. Il difensore dei viola rappresenta un investimento sicuro: il serbo è un profilo esperto e conosce bene la Serie A.