Milan, non solo il difensore: sfida a Juve e Inter per il bomber

Il Milan guarda all’acquisto di un attaccante (più per giugno che per gennaio) e sfida le big del calcio italiano: Inter, Juventus ma anche Fiorentina le avversarie

Il calciomercato di gennaio dovrebbe prevedere solo l’acquisto di un difensore. Paolo Maldini e Frederic Massara sono pronti a correre ai ripari dopo l’infortunio di Simon Kjaer. Serve un centrale che possa affiancare Fikayo Tomori e Alessio Romagnoli.

Gazidis-Maldini-Masara
Gazidis-Maldini-Masara (©LaPresse)

Come ammesso, anche ieri, dal Direttore Tecnico rossonero, il Diavolo non ha ancora deciso su quale profilo puntare. I nomi sul tavolo sono davvero tanti e le opportunità non mancano di certo. Da Andreas Christensen a Botman, passando per Milenkovic e Caldara.

I prossimi giorni porteranno il Milan ad una scelta definitiva. Difficile pensare che il club rossonero decida di rafforzare altri reparti ma in avanti si continuano a far diversi nomi.
Con l’infortunio di Olivier Giroud, il Diavolo è stato obbligato ad affidarsi al solo Zlatan Ibrahimovic, anche perché l’acquisto di Pietro Pellegri ad oggi è completamente da bocciare.

Il francese tornerà a disposizione già in settimana e quindi l’emergenza sarà finalmente terminata. E’ evidente, però, che l’attacco del Milan impone delle attente riflessioni. Giroud non è più giovanissimo e Ibra ha compiuto 40 anni. Serve un centravanti giovane e affidabile.


Leggi anche:


Ritorno di fiamma

Ecco perché il nome di Gianluca Scamacca continua ad essere un’opzione viva. Il giovane calciatore classe 1999 è tornato a segnare, con tre reti nelle ultime quattro partite, una di queste proprio contro i rossoneri a San Siro.

Scamacca può rappresentare il bomber del futuro, non solo per il Milan ma anche per la Nazionale italiana. Per portarlo via dal Sassuolo però servono parecchi soldi. Difficilmente i neroverdi si priveranno dell’ex Genoa per meno di 30 milioni di euro.

La concorrenza, inoltre, è di quelle importanti. In Italia, oltre ai rossoneri, piace anche a Juventus, Inter e Fiorentina. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport, che sottolinea, anche come dei club inglesi avrebbero mostrato interesse per Scamacca. La Premier League, però, al momento, non appare essere un’opzione gradita. Il desiderio sarebbe quello di rimanere in Serie A.