Ciro Di Marzio e il messaggio a Ibrahimovic: “Lo tartasso da due anni”

L’intervista dell’attore, interprete del famoso personaggio di Gomorra, che all’epoca racconta delle continue richieste allo svedese per farlo venire al Napoli.

E’ in arrivo l’attesissimo finale di Gomorra, con la conclusione della quinta stagione. I due attori principali, Salvatore Esposito e Marco D’Amore hanno già detto addio ai loro personaggi.

Ciro Di Marzio
Ciro Di Marzio

Riferendoci a quest’ultimo, l’attore casertano che interpreta il personaggio di Ciro Di Marzio, protagonista anche del film L’immortale, ricordiamo di quando in un’intervista a TMW Radio, raccontò dei numerosi tentativi di convincere Zlatan Ibrahimovic a trasferirsi al Napoli, per giocare con i partenopei all’ombra del Vesuvio. Tentativi fatti insieme al collega Esposito e che, ovviamente, non sono andati a buon fine.

Nell’intervista andata in scena ormai due anni fa, l’attore si era soffermato, tra le altre cose, sulla sua grande passione per il calcio. D’Amore è infatti notoriamente un grande sostenitore del Napoli e, nei suoi interventi radiofonici e televisivi, parla sempre con grande trasporto e competenza della sua squadra del cuore. All’epoca aveva parlato dell’allora imminente esonero di Carlo Ancelotti, e dell’arrivo del suo successore Gennaro Gattuso: “Sono molto dispiaciuto, Ancellotti è uno degli ultimi signori del calcio, soprattutto in termini di palmares. L’esonero forse era un atto dovuto, non so, ma resta il dolore per una persona che ha dato tantissimo a tutti gli appassionati di calcio. Ora però c’è Gennaro Gattuso e dobbiamo sostenerlo fino alla fine”.


Leggi anche:


Ciro Di Marzio su Ibrahimovic

L’attore poi aveva rivelato il retroscena su Ibrahimovic: “Ibra? Siamo grandi amici di Zlatan, lui è davvero Immortale. Io e Salvatore Esposito (Genny Savastano in Gomorra) lo tartassiamo da anni per portarlo a Napoli. Lui sorride: speriamo sia la volta buona”. All’epoca dell’intervista all’attore, ovvero nel dicembre del 2019, l’attaccante svedese era negli Stati Uniti e militava nei Los Angeles Galaxy. Di lì a poco avrebbe firmato per il Milan per fare ritorno i rossonero, nella finestra invernale di mercato della stagione 2019/20. Una dichiarazione, quella dell’interprete del personaggio di Gomorra, che fa il paio con quelle di Salvatore Esposito. Anche quest’ultimo ha spesso chiesto infatti al campione rossonero di venire a giocare a Napoli, dopo aver scoperto nel 2016 che lo svedese fosse un suo grande fan.