Terremoto Milano, magnitudine ed epicentro: i dettagli

Scossa di terremoto piuttosto consistente avvertita questa mattina a Milano, soprattutto nella zona nord-est e parte alta della Lombardia.

Una forte scossa di terremoto è stata percepita poco fa nella zona di Milano e nella parte nord della regione Lombardia. Un evento che ha messo in allerta il capoluogo meneghino nella mattinata di sabato.

Duomo di Milano

Come riferito da INGV Terremoti, si stima una scossa di magnitudo tra 4.3 e 4.8 della scala Mercalli, avvenuta intorno alle 11.34 di oggi. L’epicentro si segnala nella zona di Bergamo e in tutta la provincia orobica.

Molte le testimonianze anche a Milano città: pare che la scossa sia stata molto forte, soprattutto nell’area nord-est del capoluogo in questione. Si parla di epicentro anche nella zona di Vimercate, comune a soli 30 km di distanza da Milano.

 

Gli aggiornamenti forniti in merita dall’Istituto Nazionale di Fisica e Vulcanologia riferiscono che l’epicentro del terremoto si dovrebbe precisamente essere scatenato nell’area di Bonate Sotto, paesino in provincia di Bergamo. Le prime stime indicano che la magnitudo è di 4.4 a una profondità di 26 km.

Come detto, a Milano la scossa si è sentita in maniera piuttosto chiara e distinta. Molti palazzi e strutture hanno tremato, creando panico tra i cittadini. Non si segnalano però danni di rilievo.