Milan, può diventare davvero un obiettivo: da Sky Sport la conferma

Secondo quanto riportato dal giornalista di Sky Sport Manuele Baiocchini, il profilo del centrale può interessare al club rossonero, ma non è l’unica ipotesi.

Il Milan continua la sua ricerca di un difensore in vista dell’imminente mercato di gennaio. La società rossonera sta facendo le sue valutazioni, non pensando solamente al presente ma anche al prossimo futuro.

Pioli e Maldini
Pioli e Maldini (©LaPresse)

I rossoneri meditano un investimento importante per la retroguardia, che vada anche oltre la sostituzione dell’infortunato Simon Kjaer. AI microfoni di Sky Sport 24 è intervenuto sulla questione del mercato del Milan Manuele Baiocchini.

Queste le sue parole: “Il Milan è alla ricerca di un giocatore che possa dare una mano in difesa. I profili sono due: o puntare su un giocatore esperto che già conosce il campionato italiano, ecco perché Bremer del Torino è un profilo che può piacere al Milan, oppure un giocatore di prospettiva che può giocare di fianco a quelli che già ci sono al Milan e che può crescere anche, senza aver la responsabilità di dover sostituire da subito Kjaer”.


Leggi anche:


Baiocchini: “Il Milan può fare un investimento”

Baiocchini ha poi aggiunto sulla situazione attuale del reparto arretrato rossonero: “Il Milan considera Tomori e Romagnoli i due centrali titolari, le alternative in questo momento sono Gabbia e Kalulu, che viene considerato soprattutto un centrale e non solo un terzino destro. Nel caso in cui potesse davvero arrivare un giocatore per migliorare la rosa allora il Milan l’investimento lo farebbe per un giovane, o un prestito per un giocatore che conosce già il campionato, o altrimenti rimarrebbe così”.

Tuttosport oggi specificava che per arrivare al difensore del Torino servono comunque almeno 30 milioni di euro, una cifra molto alta e che difficilmente il Milan sarà disposto a mettere sul piatto, per un giocatore che tra l’altro è a un anno e mezzo dalla scadenza del contratto. C’è poi da considera la folta concorrenza, non solo in Italia. Sul brasiliano ci sono anche infatti interessi provenienti dalla Premier League, su tutti quello del Chelsea.