Colpo in difesa: “Niente Botman, il Milan ha scelto”

Il punto sul colpo in difesa del Milan. I rossoneri a gennaio interverranno per acquistare un nuovo centrale, che possa prendere il posto dell’infortunato Kjaer

Parla Carlo Pellegatti. Il noto giornalista, tifoso del Milan, intervenuto sul proprio canale YouTube, ha fatto il punto sull’argomento del momento. Tutti i tifosi rossoneri sono interessati a scoprire chi sarà il nuovo centrale che affiancherà nell’immediato Fikayo Tomori e Alessio Romagnoli.

Botman
Botman (©LaPresse)

In questi ultimi giorni sono stati davvero tanti i nomi accostati ai rossoneri. Si va dal calciatore con più esperienza e più facile da raggiungere, come può essere Caldara, al giovane ma per il quale servono tanti soldi, come Sven Botman del Lille.

Tra i profili più gettonati c’è anche Bremer ma da ieri, con le parole di Cairo, appare un po’ più lontano: “Ci sarebbero stati dei contatti, era un’operazione che non sembrava lontana. Un’operazione che magari comprendeva Pobega. Le parole di ieri Cairo hanno, però, fatto capire che Bremer a gennaio non si muove da Torino. Le richieste saranno alte, anche se mancherà un solo anno alla scadenza. Si sta dunque allontanando la sua figura dal Milan. Va verificata la situazione Botman. Il Lille vuole 25/30 milioni ma non credo proprio che i rossoneri tirino fuori questi soldi”.


Leggi anche:


Il giusto profilo per il Milan

“La conclusione è che il nuovo difensore possa essere un giovane – afferma Pellegatti -. Bisognerà capire quale sia la figura che possa interessare al Milan. C’è comunque la possibilità che Romagnoli resti al Milan, che rinnovi… così da poter puntare su un centrale giovane per avere Kjaer e il capitano uomini di esperienza, Tomori e il nuovo acquisto come giovani”.