Milan, assalto al difensore: concorrenza del Napoli

Non c’è solo il Milan sulle tracce del difensore brasiliano. I rossoneri devono fare i conti con la concorrenza del Napoli, che ha perso Manolas

Continua la caccia al difensore in casa Milan. L’infortunio di Simon Kjaer sta spingendo Paolo Maldini e Frederic Massara a guardarsi attorno, alla ricerca di un centrale, che possa affiancare Fikayo Tomori e Alessio Romagnoli. Serve un calciatore all’altezza che possa essere pronto fin da subito: i profili finiti sul tavolo della dirigenza rossonera sono davvero diversi.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Si guarda all’estero, dove chiaramente spicca il nome di Sven Botman. L’olandese del Lille è certamente il preferito dalla dirigenza ma è anche uno dei più complicati da raggiungere. Servono tanti milioni, sui trenta e pagati subito.

Nonostante gli ottimi rapporti, appare complicato che il Lille apra ad un prestito con diritto di riscatto. Non fa parte della politica del club francese, che i calciatori buoni li vende e a caro prezzo.

Le offerte, inoltre, non mancano e in Inghilterra, squadre come il Newcastle, sono pronte a far sul serio, mettendo sul piatto parecchi soldi.


Leggi anche:


Ipotesi italiana

E’ evidente dunque che si guarda anche all’alternative perché in un modo, o nell’altro, il centrale a gennaio andrà preso. Il calciatore più facile da raggiungere è certamente Caldara, di proprietà del Milan, girato in presto al Venezia, dove sta facendo parecchio bene. L’ex Atalanta, però, sembra davvero essere l’ultima ipotesi.

Un’ipotesi decisamente più percorribile in Italia è quella che porta a Bremer. Il difensore brasiliano sta facendo tanto bene con la maglia del Torino. Il calciatore, sotto la gestione Juric, è cresciuto davvero parecchio e appare pronto per il salto di qualità, magari già a gennaio.

Urbano Cairo vorrebbe una cifra sui 3o milioni di euro. Una cifra davvero esagerata se si considera che Bremer vedrà scadere il proprio contratto fra un anno e mezzo. E’ evidente che il numero uno granata sarà chiamato ad abbassare le pretese per non correre il rischio di perderlo a zero, come sta facendo con Belotti.

Il Milan è certamente interessato al brasiliano ma come riporta Calciomercato.it deve fare i conti anche con la concorrenza del Napoli, chiamato a sostituire Manolas, tornato in Grecia.