Via dal Milan a gennaio: resta in Serie A

C’è la possibilità che il calciatore lasci il Milan ma resti in Serie A. La pista spagnola non è l’unica percorribile: ormai l’addio è sempre più vicino 

Samu Castillejo ha sempre risposto presente. In stagione il calciatore spagnolo ha giocato solamente quattro spezzoni di partita, riuscendo sempre a dare il suo apporto.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Il minuto concesso contro il Cagliari, lo scorso 29 agosto, sembrava una passerella di un calciatore pronto a fare le valigie nelle ultime ore di calciomercato. Alla fine il cambio di maglia non c’è stato e dopo tantissime panchine, lo spagnolo si è fatto trovare pronto nei match contro il Verona, in cui è stato determinante, e il Bologna.

Dopo il lungo infortunio, Castillejo è tornato a giocare contro l’Udinese e con il Napoli. Buone prove, che non hanno, però, fatto cambiare idea al Milan, che a gennaio potrebbe liberarsi definitivamente di lui.

Il classe 1995, con un contratto in scadenza il 30 giugno 2023, continua ad essere sul mercato. Un suo addio nelle prossime settimane non si può escludere: il calciatore, come conferma La Gazzetta dello Sport, è nel mirino del Genoa di Shevchenko.

Il club ligure ha bisogno di rinforzi e Castillejo può davvero essere il nome giusto. Da parte sua, l’ex Villarreal non ha ancora deciso cosa fare. Sta riflettendo se accettare o meno la proposta del Genoa. Sullo sfondo resta anche la possibilità di far ritorno in Liga, dove diverse squadre continuano ad apprezzarlo. Andrà comunque accontentato il Milan, che per il suo giocatore vorrebbe una cifra vicina ai 7 milioni di euro.


Leggi anche:


Non solo Castillejo

Samu Castillejo non è l’unico calciatore nel mirino del Genoa, che a gennaio vuol far le cose in grande per riuscire a rafforzare una squadra che dovrà centrare l’obiettivo salvezza. Sul taccuino del Grifone ci sono altri due calciatori ‘lombardi’. Dall’Inter potrebbe arrivare Vecino, ormai ai margini del progetto di Simone Inzaghi. Dall’Atalanta, invece, attenzione al profilo di Aleksej Miranchuk, che piace parecchio a Sheva e che ha trovato poco spazio con Gasperini.