“Il Milan ci proverà ancora”: l’annuncio del giornalista

Fabrizio Romano dà un aggiornamento su una situazione di mercato molto delicata in casa rossonera.

Il Milan è alla ricerca di un nuovo difensore che possa sostituire l’infortunato Simon Kjaer, ma ci sono anche altre operazioni in cantiere. Ad esempio, i rinnovi di contratto di alcuni giocatori dell’attuale organico di Stefano Pioli.

Maldini Massara Frederic
Frederic Massara e Paolo Maldini (©LaPresse)

La trattativa più complicata è quella riguardante Franck Kessie, che va in scadenza a giugno 2022. Il suo agente George Atangana finora ha chiesto più soldi di quelli offerti dalla dirigenza rossonera. L’accordo appare lontano e oggi la sensazione è che le strade delle parti finiranno per dividersi.


Leggi anche:


Rinnovo Kessie, il Milan non si arrende: nuova offerta?

Kessie Franck
Franck Kessie (©LaPresse)

Anche se la negoziazione è molto complicata e non trapela grande ottimismo sul raggiungimento di un’intensa, il Milan non si è ancora completamente arreso. C’è anche qualche minima speranza di arrivare alla fumata bianca, nonostante le distanze economiche siano elevate.

Il giornalista sportivo Fabrizio Romano al podcast Here We Go si è così espresso sull’argomento: «Il Milan proverà ancora a rinnovare il contratto di Franck Kessie. Non lo vedo partire a gennaio. Potrebbe essere una grande opportunità per molti club se in estate sarà svincolato».

La società rossonera spera ancora di trovare un accordo con Atangana, che intanto sta ricevendo offerte da più club esteri. Più probabile un trasferimento in estate invece che a gennaio, anche perché con un’operazione a parametro zero gli agenti hanno la possibilità di incassare più soldi di commissioni.

Il Milan sta già studiando come sostituire Kessie in caso di partenza. Un profilo che piace molto è Boubacar Kamara, a sua volta in scadenza di contratto a giugno 2022 con il Marsiglia. Gli osservatori rossoneri lo seguono da tempo e si tratterebbe di un buon rinforzo per la mediana di mister Pioli. Attenzione alla concorrenza della Juventus e di squadre della Premier League.