Yacine Adli al Milan già a gennaio? Il Bordeaux ha deciso

Per gennaio è stato ormai deciso cosa farà Yacine Adli, acquistato dal club rossonero nell’ultimo calciomercato estivo.

A gennaio il Milan perde sia Franck Kessie che Ismael Bennacer a causa della Coppa d’Africa. A centrocampo restano in tre: Sandro Tonali, Tiemoué Bakayoko e Rade Krunic. Disporre di un mediano in più farebbe comodo a Stefano Pioli.

Adli Yacine
Yacine Adli (foto Instagram)

Considerando che Paolo Maldini e Frederic Massara dovrebbero fare un investimento solo su un difensore che sostituisca l’infortunato Simon Kjaer, è probabile che nel settore mediano un rinforzo arriverà solamente con formula e costi particolarmente vantaggiosi. Altrimenti, i rossoneri resteranno così.


Leggi anche:


Mercato Milan, Yacine Adli resta al Bordeaux

Una soluzione low cost potrebbe essere l’arrivo anticipato di Yacine Adli, acquistato dal Milan già nel corso dell’ultima finestra estiva del calciomercato. Per abbassare il prezzo dell’operazione, però, il centrocampista francese è stato lasciato in prestito al Bordeaux fino a fine stagione. Per farlo approdare a Milano prima servirebbe un accordo con il club francese.

Secondo quanto rivelato da Footmercato.net, non esiste una clausola che consenta ai rossoneri di anticipare l’arrivo di Adli a Milanello. Il Milan vorrebbe aggregarlo al gruppo di Pioli già a gennaio, però in Francia risulta che il Bordeaux non abbia alcuna intenzione di dire sì all’eventuale richiesta di Maldini e Massara.

L’ex PSG è un titolarissimo della squadra allenata da Petkovic e, salvo colpi di scena, non cambierà maglia nel mercato invernale. Se il Milan vorrà un nuovo centrocampista, dovrà bussare altrove.