Milan, i gol più belli segnati nel 2021 – Video

Il 2021 è stato un anno indubbiamente molto positivo per il Milan, tornato protagonista in Serie A dopo anni di anonimato.Vi proponiamo alcuni dei gol più belli segnati nell’ultima annata

Il secondo posto ottenuto nello scorso campionato, il ritorno in Champions League e una posizione stabile in vetta alla classifica, si può sintetizzare così il 2021 di un Milan finalmente tornato protagonista dopo stagioni all’insegna dell’anonimato.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Ansa Foto)

Dopo anni in cui già in inverno era tutto finito con la vetta lontanissima e la zona europea quasi irraggiungibile, nel 2021, i tifosi rossoneri hanno riassaporato il gusto di grandi partite e belle vittorie, sensazioni a lungo sopite e sostituite, tranne qualche exploit estemporaneo da sconfitte e traguardi preclusi senza nemmeno la possibilità di raggiungerli.

Vittorie e belle prestazioni rese possibili anche grazie a una serie di gol di pregevole fattura. Ne abbiamo selezionati alcuni, inserendoli in ordine casuale e senza una classifica, consapevoli che ogni graduatoria in casi simili lascia troppo spazio all’interpretazione personale.

Rade Krunic | Verona-Milan 0-2

Il 7 marzo, il Milan si presenta al Bentegodi reduce dal pareggio interno con l’Udinese che ha sancito, di fatto, l’allungo definitivo dell’Inter, vincitrice a metà febbraio del Derby (3-0). Senza Ibrahimovic, Calhanoglu e Diaz, il Milan schiera Saelemaekers, Krunic e Castillejo a supporto di Leao. Ci pensa il bosniaco a sbloccare una partita difficile con una splendida punizione all’incrocio che sorprende Silvestri allo scadere del primo tempo

Diogo Dalot | Verona-Milan 0-2

Nella stessa partita, un altro gran gol per il Milan con Dalot che chiude la contesa. Combinazione con Leao e splendida conclusione in corsa sotto l’incrocio dei pali. Davvero una gran bella giocata per il portoghese, protagonista di una stagione comunque positiva prima del ritorno al Manchester United.

Brahim Diaz | Juventus-Milan 0-3

Nello spareggio Champions, il Milan piazza la partita perfetta. A sbloccare il punteggio al termine del primo tempo, la stoccata di Diaz all’incrocio dei pali. Brahim approfitta dell’uscita maldestra di Szczęsny e insacca rendendo vano il tentativo di salvataggio di Chiellini. Vane le proteste dei bianconeri per un presunto tocco di braccio. Diaz corre ad abbracciare Pioli, immagine simbolo di una serata indimenticabile.

Ante Rebic | Juventus-Milan 0-3

Subentrato nella ripresa, il croato piazza il gol che non ti aspetti allo Stadium con un missile che termina la propria traiettoria all’incrocio con Szczęsny  di nuovo battuto. Esultanza quasi contenuta per Ante che lascia senza parole anche i tifosi in tv. Un gol pazzesco, scaturito quasi dal nulla, da rivedere di continuo.

Theo Hernandez | Torino-Milan 0-7

A tre giorni dalla vittoria contro la Juve, il Milan annienta il Torino con 7 gol. Hernandez apre le marcature con una conclusione da fuori area. Bellissima anche la seconda rete di Theo che conclude una delle sue solite sgroppate travolgenti con un pallonetto su Sirigu in uscita. Impeccabile l’assist di Rebic, autore di una tripletta. Che azione !

Daniel Maldini | Spezia-Milan 1-2

Del gol di Daniel si è parlato e scritto soprattutto per l’inevitabile accostamento con la dinastia familiare. Da Nonno Cesare a papà Paolo, il cognome Maldini continua a fare la storia del Milan. Perentorio lo stacco di testa con cui Daniel sblocca il match del Picco poi risolto nel finale da Diaz. Da quella partita, l’attaccante ha giocato pochissimo ma avrà sicuramente altre occasioni in futuro per mettersi in mostra

Rafael Leao | Atalanta-Milan 2-3

A cinque mesi di distanza dalla vittoria decisiva per il secondo posto e la qualificazione in Champions, il Milan sfodera un’altra prestazione super a Bergamo. Per 70′ minuti, i rossoneri dominano e si portano sullo 0-3 con uno splendido gol di Leao. Imparabile il tiro all’incrocio del portoghese che trafigge Musso dal limite. Un gol che certifica ulteriormente il talento del portoghese destinato a esplodere definitivamente.

Ismael Bennacer | Bologna-Milan 2-4

Raggiunto sul 2-2 e in doppia superiorità numerica, il Milan si impone al Dall’Ara nel finale. A riportare i rossoneri in vantaggio, dopo venti minuti di assedio e sofferenza, una conclusione chirurgica di Bennacer. Potente e preciso, il tiro si infila lì dove il portiere non può arrivare all’angolino basso. Una prodezza ulteriormente apprezzabile in seguito ai vari replay che mettono ancor più in risalto il gesto tecnico dell’algerino.

Junior Messias | Atletico Madrid – Milan 0-1

Un gol che ha fatto parlare in tutto il mondo quello di Junior Messias al Wanda Metropolitano. Dal Crotone alla Champions, la favola del calciatore brasiliano ha vissuto un altro momento indelebile con il colpo di testa su assist di Kessie che ha trafitto Oblak. Un’azione esaltante, un gol bellissimo. Peccato poi per l’epilogo sfavorevole e l’eliminazione con il Liverpool.

Zlatan Ibrahimovic | Genoa-Milan 0-3

Non poteva mancare Ibra tra i marcatori dei gol più belli del 2021. Tra il gol su punizione contro la Roma e la semi rovesciata con l’Udinese, abbiamo scelto un’altra rete su calcio piazzato, quella segnata a Sirigu nello 0-3 rifilato al Genoa. Traiettoria a giro, potenza e angolazione perfetta. Una super punizione per lo svedese che non ha lasciato scampo all’ex compagno di squadra al PSG.