Milan Femminile, c’è un altro addio: “Partire è la soluzione migliore”

La squadra femminile rossonera ha salutato alcune calciatrici, una partenza in particolare fa discutere.

Periodo di cambiamenti nel Milan Femminile, che ha lasciato partire delle giocatrici e le sta rimpiazzando. Di recente ad aver detto addio alla maglia rossonera sono Federica Rizza, Claudia Mauri, Maria Korenciova e Veronica Boquete.

Ganz Maurizio
Maurizio Ganz (©LaPresse)

La partenza che sta facendo più discutere nelle ultime ore è quella di Boquete, che sul suo profilo ufficiale Instagram ha annunciato l’addio facendo intendere di provare del malcontento per qualcosa che deve essere successo nelle scorse settimane:

«Non è la situazione migliore, ma partire è la migliore soluzione. È stato un privilegio indossare questa maglia e difendere questi colori. Non posso che ringraziare AC Milan e i tifosi per l’opportunità e per l’affetto.
Le ultime settimane non sono state facili e devo essere coerente. È difficile lavorare quando le persone ascoltano solo per rispondere e non per capire e migliorare.
Stando così, la cosa migliore è chiudere questa fase e iniziarne una nuova in cui mi permettano di stare in campo e godermi il calcio.
Grazie a tutte le persone con cui ho potuto lavorare nel mio periodo milanese e, soprattutto, a quelle che sono state vicine alla fine.
Il calcio ci farà incontrare di nuovo».

Le parole della calciatrice spagnola sono chiare, anche se nel post non fa nomi. Ha ricevuto diversi commenti di sostegno da parte dei tifosi rossoneri. A commentare anche la sua amica e ormai ex compagna di squadra Valentina Giacinti, che ha scritto: «Vai e splendi. Ti voglio bene».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da veroboquete (@veroboquete)