Svolta Kessie: subito via con lo scambio

Franck Kessie verso l’addio al Milan. Il rinnovo non arriva e l’ivoriano, in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno, potrebbe lasciare il club rossonero già a gennaio. Possibile scambio in vista

Passa il tempo e Franck Kessie si allontana sempre più dal Milan. Negli ultimi mesi non si sono registrate novità in merito al rinnovo del centrocampista ivoriano, in scadenza il prossimo 30 giugno. Le parti sono distanti, con l’ex Atalanta che vorrebbe guadagnare una cifra superiore agli otto milioni di euro netti a stagione. I rossoneri, invece, non vanno oltre i 6/6,5 milioni con i bonus.

Franck Kessie
Franck Kessie (©LaPresse)

Una distanza importante che rischia di rimanere incolmabile anche perché le squadre interessate a Kessie, sono pronte a mettere sul tavolo un assegno di dieci milioni. Tra i club maggiormente interessati all’ivoriano, come è noto, ci sono soprattutto il Psg e il Tottenham.

Soprattutto gli Spurs, su spinta di Antonio Conte, che ha chiesto rinforzi importanti già in questa sessione di calciomercato, starebbero decidendo di far sul serio fin da subito.


Leggi anche:


Possibile scambio col Tottenham

E’ evidente che il Milan non ha alcuna intenzione di liberarsi di Franck Kessie già durante la sessione di mercato invernale, anche perché servirebbe trovare un sostituto l’altezza.  Secondo quanto riportato da SportMediaset, in onda su Italia Uno, il Tottenham sarebbe pronto a mettere sul piatto, per convincere i rossoneri, a cedere l’ex Atalanta, il cartellino di  Tanguy Ndombele.

Il francese, che lo scorso 28 dicembre ha compiuto 25 anni, appare essere fuori del progetto del tecnico italiano, che per il suo centrocampo ha fatto altre scelte. La partenza del classe 1996 sembra, dunque, essere certa. In Italia il calciatore piace alla Roma di Jose Mourinho, che lo conosce molto bene.