Milan-Roma, Pioli: “Bel segnale dalla squadra. Tonali strepitoso”

Pioli felice per prestazione e risultato al termine di Milan-Roma. Il 2022 è iniziato bene per i rossoneri.

Nonostante le tante assenze, il Milan non si fa condizionare e batte 3-1 la Roma a San Siro. Non c’era modo migliore per riprendere il campionato Serie A 2021/2022. Ora i rossoneri sono a -1 dall’Inter, che ha una partita in meno.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Stefano Pioli al termine del match ha parlato ai microfoni di DAZN: «Ero sicuro che avevamo fatto una buona sosta, alla squadra serviva rifiatare e lavorare con la giusta intensità. Questo è un periodo particolare, bisogna essere preparati perché che ci sono imprevisti. Bellissimo segnale dalla squadra».

Il rientro di Rafael Leao e di altri giocatori: «Leao e Rebic sono importanti, hanno caratteristiche diverse dagli altri. Comunque abbiamo fatto una buona partita oggi. Da sempre le qualità singole possono fare le differenza».

Pioli è molto contento del suo gruppo, conferma la grande soddisfazione che prova quotidianamente: «Lavoriamo tanto tutti. È un lavoro continuo e quotidiano, è un piacere allenare questi ragazzi. Sono generosi e vogliono imparare. Sono soddisfatto di questa gara, ma dobbiamo concentrarci subito. Siamo in pochi e abbiamo presto un’altra partita».

Si passa a parlare di Pierre Kalulu e del suo ruolo, oltre che del suo valore: «La sua posizione migliore sarebbe in una difesa a tre, sul centrodestra. Ha una personalità incredibile, può sbagliare qualcosa ma ci passa sopra. È un giocatore forte e intelligente, ormai non mi sorprende più. Sono contento per lui e Gabbia, si sono fatti trovare pronti contro avversari forti».

Milan più forte di tutto, è una squadra vera, le assenze non condizionano: «Queste prove sono importanti solo se sapremo replicarla la prossima volta. La continuità fa la differenza. Vogliamo migliorare il punteggio dello scorso anno, siamo partiti bene e dobbiamo concentrarci sulla prossima gara. Serve continuare così».

Elogi per Sandro Tonali, che anche in Milan-Roma si è messo in evidenza con una prova di altissimo livello: «Partita strepitosa. Non so quanti 2000 siano a quel livello, giocando con tanta continuità e qualità. Sempre molto attento, sta crescendo e deve continua così. Ha ancora margini di crescita, sta dimostrando di essere un giocatore importante».

Un Pioli sorridente a San Siro, non può essere diversamente. Anche se ovviamente spera che quanto prima si negativizzino Tatarusanu, Calabria, Tomori, Romagnoli e Castillejo. Sono davvero tante le assenze con cui deve fare i conti.