Calciomercato Milan, chiesto un difensore inglese | Possibile scambio?

Il sogno Botman è difficile da realizzare, il club rossonero valuta altre opzioni: spunta un nuovo nome dalla Premier League.

Il Milan vuole prendere un nuovo difensore centrale e lo prenderà. Paolo Maldini e Frederic Massara lavorano per prendere un rinforzo adatto alle esigenze di Stefano Pioli e il cui costo sia compatibile con l’equilibrio del bilancio.

Tanganga Japhet
Japhet Tanganga con Davinson Sanchez, Ben Davies e Joe Rodon (©Getty Images)

In quest’ottica appare complicato riuscire a prendere Sven Botman, che il Lille valuta non meno di 30 milioni di euro. L’olandese ex Ajax e Heerenveen sarebbe il preferito del club rossonero, però il prezzo è alto e non sembra esserci la possibilità di effettuare un’operazione con la formula del prestito. Per forza devono essere valutati anche nomi alternativi al suo. Altre opzioni non mancano.


Leggi anche:


Tanganga del Tottenham: sondaggio del Milan

Tanganga Japhet
Japhet Tanganga, difensore centrale del Tottenham (©Getty Images)

Tra i vari nomi accostati al Milan c’è anche quello di Japhet Tanganga, classe 1999 che milita nel Tottenham. Il collega Daniele Longo di calciomercato.com ha rivelato che 15 giorni fa la società rossonera ha avuto dei contatti con i suoi agenti per discutere di un eventuale prestito.

Tuttavia, non sembra esserci apertura da parte degli Spurs a questa formula. La dirigenza del Tottenham, al momento, vuole discutere solo di una cessione a titolo definitivo. Fissato anche il prezzo del cartellino: 25 milioni. Da capire se ci saranno nuovi contatti prossimamente.

Un anno fa il Milan aveva già preso un difensore inglese in Premier League, Fikayo Tomori. Adesso è spuntato un nuovo nome e vedremo se ci saranno sviluppi. Tanganga è considerato una riserva da Antonio Conte. In questa stagione ha messo insieme 15 presenze tra Premier League (9), Conference League (3) e EFL Cup (3).

Forte fisicamente e veloce, ha caratteristiche che il Milan cerca per il ruolo di difensore centrale. L’operazione non è semplice, considerando l’elevato prezzo. Non bisogna escludere che il Tottenham possa proporre uno scambio con Franck Kessie, centrocampista che piace molto ad Antonio Conte e il cui contratto scade a giugno 2022. Adesso l’ivoriano è impegnato in Coppa d’Africa e non pensa né al rinnovo né al calciomercato. Da capire, eventualmente, se l’opzione di uno scambio interesserebbe al club rossonero.