Milan, parla l’attaccante: “Valuterò offerte in questo mercato”

L’attaccante argentino ha parlato a El Vbar Caracol parlando del suo possibile addio al River Plate. Il Milan ne parlerà con l’agente.

Ventiquattro giorni di mercato sono tanti e possono succedere molte cose. Il Milan segue varie piste per la difesa ma è attento anche a sfruttare eventuali occasioni per rinforzarsi negli altri ruoli.

Maldini
Maldini (©LaPresse)

Non è un segreto che la società stia valutando anche diversi profili per l’attacco. Nel reparto avanzato ci sono molte incertezze per il futuro: è in bilico sia la permanenza di Ibra che quella di Giroud, mentre le chance che Pellegri venga riscattato sono attualmente davvero poche. I rossoneri valutano quindi il ritorno dal prestito del giovane Colombo, ma anche e soprattutto l’acquisto di un centravanti di livello internazionale.

Si continua a parlare con insistenza di Julian Alvarez. Questa mattina Tuttosport ha raccontato che l’agente del calciatore, Fernando Hidalgo, è sbarcato in Italia per incontrare alcuni club. Tra questi dovrebbero esserci il Milan e la Fiorentina, ma non l’Inter. Il club viola si sta rinforzando in maniera importante e potrebbe essere una concorrente serie per l’attaccante dei Millionarios. Non sarà sicuramente l’unica, anche perché l’ultimo club, in ordine di tempo, ad essersi inserito è il Manchester United.


Leggi anche:


Le parole di Alvarez

Il 21enne ha conquistato davvero tutti grazie alle sue 18 reti, e 7 assist, in 21 partite di campionato. Il suo contratto scade a dicembre e il River si è ormai rassegnato a dover salutare, prima o poi, il suo gioiello. Lo stesso Alvarez ha parlato poco fa alla radio argentina El Vbar Caracol, dichiarando: Se arriverà qualche offerta in questo o nel prossimo mercato, la analizzeremo con la mia famiglia per decidere se sarà una buona occasione per fare il salto”.

In questi giorni ci saranno sicuramente sviluppi. La società rossonera e l’entourage del giocatore avranno modo di parlare e di capire l’effettiva fattibilità dell’operazione. La concorrenza è tanta ma l’arrivo in Italia dell’agente fa intuire che le possibilità che Alvarez arrivi a Milano ci sono.