Milan, Tonali squalificato: chi gioca a centrocampo contro lo Spezia

Tonali, squalificato, salterà la prossima partita di campionato contro lo Spezia. Senza Kessie e Bennacer, chi giocherà a centrocampo?

Il Milan è in piena emergenza a centrocampo. Kessie e Bennacer sono già impegnati in Coppa d’Africa sono Costa d’Avorio e Algeria. Al momento a disposizione di Stefano Pioli ci sono due mediani di ruolo: Sandro Tonali, praticamente insostituibile, e Tiemoué Bakayoko, in netta crescita.

Tonali
Sandro Tonali (©LaPresse)

Contro il Venezia ha fatto un’ottima partita: ha recuperato tanti palloni e li ha gestiti tutti molto bene. Un ottimo segnale visto che nel corso di questo mese ci sarà tanto bisogno di lui. Pioli utilizza in quel ruolo anche Rade Krunic, proprio come successo contro la Roma: con il bosniaco in campo, il centrocampo diventa a tre in fase di possesso.

Ora però per Milan-Spezia c’è emergenza perché Sandro Tonali non ci sarà. L’ex Brescia era diffidato ed è stato ammonito a Venezia: questo significa che salterà la prossima partita contro la squadra di Thiago Motta, valida per la 22^ giornata di Serie A e in programma lunedì 17 gennaio. La buona notizia è che Tonali non rischia quindi di saltare la partita contro la Juve, in calendario subito dopo lo Spezia: sconterà la sua giornata di squalifica contro lo Spezia e poi tornerà contro gli uomini di Allegri. Senza Tonali, Kessie e Bennacer, chi giocherà il prossimo match di campionato?

In questo momento la scelta logica è Bakayoko con Krunic, gli unici due centrocampisti rimasti a disposizione di Pioli. Che però l’altro giorno in conferenza stampa non ha chiuso anche a qualche sorpresa come ad esempio Saelemaekers. L’allenatore però in questo momento sarà orientato con lo schierare in Milan-Spezia la coppia inedita BakayokoKrunic. Entrambi hanno a disposizione tutta la settimana per trovare l’alchimia e la giusta coordinazione. Ricordiamo che in mezzo c’è la Coppa Italia contro il Genoa e lì Tonali potrà giocare senza problemi. Ma chissà se Pioli sfrutterà almeno uno spezzone di quel match per provare quella che, a meno di colpi di scena, sarà la coppia di centrocampo del prossimo match di campionato.