Venezia-Milan, Highlights Serie A: gol e sintesi partita – Video

Venezia-Milan, la cronaca con gli highlights del match di Serie A disputato domenica 9 gennaio allo stadio Penzo e valido per la 21.a giornata

Il Milan torna a Venezia dopo 20 anni. Per il ritorno in Laguna, Pioli cambia qualche effettivo rispetto al precedente match con la Roma con Bakayoko al posto di Krunic in mediana e altre due novità importanti in attacco con Leao e Ibrahimovic al posto di Messias e Giroud.

Ibrahimovic Venezia-Milan
Ibrahimovic, il gol in Venezia-Milan (Getty Images)

Sono proprio quest’ultimi a costruire l’azione che sblocca il punteggio al 2′.  Discesa di Leao, incontenibile sulla fascia e imbeccata per Ibra che deve solo spingere la palla in rete per lo 0-1. Il Milan è in controllo della partita e crea altre occasioni per il raddoppio con Leao e altre conclusioni dalla distanza che impegnano Romero. Manca, tuttavia, l’affondo finale per ampliare il divario nel punteggio con Pioli che rimprovera un’eccessiva leziosità ai suoi al cospetto di un Venezia che ha puntato a difendersi senza mai impensierire la retroguardia rossonera. In una delle poche sortite offensive, tuttavia, tanti dubbi per una trattenuta in area di Florenzi su Henry apparsa molto evidente ma non sanzionata da Irrati.


Leggi anche


Venezia-Milan, il secondo tempo

Nel primo quarto d’ora della ripresa, il Milan imprime il sigillo sulla partita. Alla stregua della prima frazione, il raddoppio arriva nei primi minuti con un inserimento di Hernandez che trafigge Romero da distanza ravvicinata. Il francese è protagonista anche in occasione del terzo gol. Ibrahimovic approfitta di un errore della difesa e si ritrova solo davanti a Romero. Sul tiro respinto dello svedese, la palla arriva a Hernandez che conclude a porta vuota. Svoboda “para” e viene espulso. Rigore inevitabile e Theo fa 0-3 con una conclusione angolata solo sfiorata da Romero.

Venezia-Milan
Venezia-Milan, Leao in azione (Getty Images)

Sullo 0-3 e in superiorità numerica, il Milan è in pieno controllo del match. Pioli manda in campo Rebic dopo due mesi e mezzo al posto di un ottimo Leao. Precedentemente, a inizio secondo tempo, Messias aveva sostituito Saelemaekers, ammonito in avvio . La girandola dei cambi prosegue con Giroud e Daniel Maldini al posto di Ibra e Diaz mentre Tonali rimedia l’ammonizione in diffida che gli farà saltare il prossimo match di campionato con lo Spezia.

PER IL VIDEO CON I GOL DI VENEZIA-MILAN | CLICCA QUI

Nell’ultima parte del match non succede nulla. Da segnalare solo l’esordio in Serie A di Stanga al posto di Florenzi. Il Milan stravince 0-3 e si porta provvisoriamente in vetta in attesa di Inter-Lazio con i nerazzurri che devono ancora recuperare il match con il Bologna.