Calciomercato Milan, chiesto un portiere | Contatti avviati per la cessione

Dopo aver ceduto Conti, il club rossonero è pronto a effettuare altre operazioni in uscita: un portiere può lasciare Milanello.

In questa finestra invernale del calciomercato il Milan non si limita all’acquisto di un difensore centrale. Potrebbe fare anche qualcos’altro in entrata e anche cedere degli esuberi. Uno è già partito: Andrea Conti, trasferitosi a titolo definitivo alla Sampdoria.

Paolo Maldini
Paolo Maldini, il direttore dell’area tecnica del Milan (©LaPresse)

Sempre a Genova, ma in prestito, potrebbe andare anche Matteo Gabbia. Il giovane rossonero è ambito anche da Cagliari, Salernitana e l’Hellas Verona. La Samp sembra comunque in pole position. In uscita da Milanello anche Samuel Castillejo, con gli agenti che lavorano a un ritorno in Spagna. L’ex Villarreal è stato proposto ad alcune squadre della Liga e si attendono sviluppi nei prossimi giorni.


Leggi anche:


Serie B, il Brescia vuole Plizzari in prestito

Alessandro Plizzari
Alessandro Plizzari con la maglia della Reggina nella scorsa stagione (©LaPresse)

A lasciare il Milan nel corso del mercato di gennaio 2022 dovrebbe essere anche Alessandro Plizzari. Appena rientrato in gruppo dopo un infortunio che lo ha tenuto fuori per dei mesi, il portiere classe 2000 è pronto a valutare delle proposte per trasferirsi in prestito fino al termine della stagione. In rossonero non ha spazio, anche perché durante l’assenza di Mike Maignan è stato tesserato Antonio Mirante e dunque le chance di giocare sono ancora meno.

Plizzari può tornare in Serie B, dove ha già vestito le maglie di Ternana, Livorno e Reggina nelle scorse stagioni. Si è parlato dell’interessamento della SPAL, che date le difficoltà ad arrivare a Wladimiro Falcone della Sampdoria starebbe pensando anche a lui per la porta.

Il giornalista sportivo ed esperto di calciomercato Nicolò Schira aggiunge che anche il Brescia vuole Plizzari a gennaio e lo ha già chiesto con la formula del prestito al Milan. Avviati anche i contatti con Tullio Tinti, agente del portiere. Ci possono essere aggiornamenti nelle prossime ore.

Sicuramente all’estremo difensore 21enne farebbe bene andare in una squadra che gli possa concedere dello spazio per giocare. A Milanello può imparare tanto allenandosi con i suoi colleghi rossoneri, però ha bisogno di minutaggio per crescere e dimostrare il suo valore. La soluzione migliore è proprio quella di un prestito in Serie B. Maldini e Massara sono pronti a dare l’ok al trasferimento.