Milan, conferme sul difensore: l’italiano nel mirino

Il Milan è sulle tracce del giovane italiano. Non solo Casale del Verona: ecco il profilo seguito dal Diavolo, che cerca rinforzi per la retroguardia

Continua la caccia al difensore in casa Milan. Il club rossonero sta continuando a sondare il calciomercato alla ricerca del profilo giusto che possa davvero rafforzare il reparto.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Come abbiamo detto, non è da escludere che a gennaio non si faccia alcun intervento: oggi d’altronde Alessio Romagnoli, dopo aver ricevuto il via libera, essendo guarito dal Covid-19, farà il suo ritorno a Milanello. Spetterà allo staff di Stefano Pioli capire se farlo allenare subito in gruppo o no.

Contro la Juventus, salvo sorpresa, sarà dunque al suo posto. Lo stop di Fikayo Tomori, operatosi al menisco dopo il match di giovedì contro il Genoa, ne avrà per qualche giorno.  In casa Milan è viva la speranza di riaverlo già contro l’Inter, al ritorno dopo la sosta, ma è più facile che ci sia una settimana dopo. Il Diavolo, dunque, non interverrà sul mercato tanto per farlo.

In estate, comunque vada questa sessione, arriverà un centrale importante e i profili di Bremer del Torino, che ha un contratto in scadenza nel 2023, e quello di Botman del Lille, continuano ad essere i preferiti.


Leggi anche:


Si guarda in Serie B

Attenzione anche alle sorprese e ai giovani profili, che si stanno mettendo in mostra in questo periodo. Ci sono conferme, infatti, merito a Federico Gatti. Il 23enne è autore di un’ottima stagione con la maglia del Frosinone. Secondo Sky Sport, il classe 1998 è uno dei difensori che piacere al Milan.

Di Gatti via abbiamo già parlato nei giorni scorsi, quando il club rossonero l’avrebbe fatto seguire da vicino nel corso del match cadetto, contro il Pisa. Un match, in realtà, in cui il calciatore non ha proprio fatto benissimo. L’interesse nei suoi confronti è comunque vivo, come quello per il giovane Casale.

Il difensore del Verona ha già una valutazione superiore ai 10 milioni di euro. Sta facendo davvero bene con Igor Tudor e difficilmente lascerà i gialloblu a gennaio. Oltre alle resistenze del club, bisogna inoltre fare i conti con la concorrenza. Tra le squadre più interessate c’è certamente la Lazio di Claudio Lotito, intenzionato a regalare un nuovo difensore a Maurizio Sarri.