Marko Lazetic, la curiosità che lo lega all’Italia: in pochi lo ricorderanno

Il giovane 18enne serbo a un legame curioso con il nostro paese. Un suo parente ha infatti militato con ben sei squadre italiane.

In queste ore si parla con grande insistenza del possibile approdo in rossonero di Marko Lazetic, attaccante classe 2004 della Stella Rossa. La notizia è arrivata dalla Serbia, dal sito Mozzart Sport, e in poco tempo ha trovato conferme.

Marko Lazetic
Marko Lazetic (Instagram)

Il club rossonero non è soddisfatto di Pietro Pellegri e potrebbe mandare il giocatore in prestito al Torino. Le ultime indiscrezioni confermano poi che in caso ci fossero le condizioni necessarie, il Milan potrebbe prendere il giovane attaccante già a gennaio e d affiancarlo ai più esperti Ibrahimovic e Giroud.

C’è poi una interessante curiosità che legati l’attaccante serbo all’Italia: suo zio infatti ha giocator in Italia con ben sette squadre diverse. Parliamo di Nikola Lazetic centrocampista classe ’78, anche lui cresciuto nella Stella Roosa, e che dal 2002 al 2008 ha giocato nel nostro paese. Il Como lo ha acquistato dal Fenerbahce ma fino al 2004 ha giocato con le maglie di Chievo, Lazio e Siena totalizzando 47 presenze e due gol.


Leggi anche:


Lazetic: sei anni in Italia per lo zio Nikola

Il suo cartellino è stato poi acquistato dal Genoa: il Grifone lo ha tenuto per un anno per poi cederlo al Livorno. Una sola stagione anche con i toscani prima di passare, nel 2006, al Torino. Con i granata Nikola Lazetic ha giocato le sue ultime due stagioni in Italia, dal 2006 al 2008, prima di fare ritorno in Serbia proprio alla Stella Rossa. Sicuramente Marko avrà ricevuto dei consigli dallo zio sul Belpaese. Un fattore in più che potrebbe assecondare l’approdo in rossonero del giovane talento serbo.