Lazetic, ecco la prima maglia: confermato il numero scelto – FOTO

Manca solo l’annuncio ufficiale e poi Marko Lazetic diventerà a tutti gli effetti un nuovo calciatore del Milan. Scelto un numero molto pesante

Arrivano aggiornamenti importanti per quanto riguarda Marko Lazetic, nuovo acquisto del Milan per cui manca solo il comunicato ufficiale della società. Arriva dalla Stella Rossa di Belgrado il nipote di un ex Serie A.

Lazetic prima maglia rossonera
Lazetic prima maglia rossonera (Instagram)

Lo zio infatti era un altro Lazetic che nel campionato italiano ha militato nel Torino. Destinazione granata per l’ormai ex attaccante rossonero Pietro Pellegri, ufficializzato dalla società di Urbano Cairo proprio in mattinata. Torniamo però a parlare di Marko, perché il neo diciottenne è già sbarcato a Milano ed ha concluso le visite mediche di rito. Si attende in queste ore l’ufficialità sul sito dell’AC Milan.

Acquisto in prospettiva futura per il Milan, proprio come quando in estate fu acquistato Pellegri. L’italiano non ha convinto ed è stato rimandato al mittente. Lazetic andrà a rinforzare il reparto offensivo, partendo ovviamente alle spalle di Ibrahimovic e Giroud. Si allenerà subito con i grandi, non passando per la Primavera di Giunti.


Leggi anche:


Sui social scoperto il numero di Lazetic. Colpa della… zia

I tifosi rossoneri hanno già scoperto quale sarà il numero di maglia di Marko Lazetic al Milan. Lo ha annunciato sua zia, Sonja Lazetic, sui social pubblicando una foto della casacca rossonera col cognome Lazetic già stampato. Eredita un numero molto pesante, vale a dire il 22 di Ricardo Kakà che tanto ha fatto sognare l’ambiente milanista.

Ma Kakà non è stato l’ultimo rossonero ad indossare la 22. Prima di lui lo avevano fatto Cudicini, Davids, Daino, Colombo, Fiori, Contra e Parravicini.

Dopo del fantasista brasiliano, che ha vinto anche una Champions League con il Milan, la famigerata casacca è finita sulle spalle di Montelongo, Nocerino, Bojan Krkic, Nocerino, Cerci, il portiere Gabriel ed infine da Musacchio.

Insomma, non è che dopo Kakà il numero 22 abbia portato molta fortuna… Ma Lazetic, anche per questo, ha una grande occasione. Il tempo dalla sua parte e la piazza deve essere brava a saperlo attendere: parliamo sempre di un classe 2004. Sui social molti hanno ironizzato sul fatto che l’Inter abbia acquistato Gosens, la Juve abbia chiuso per Vlahovic e il Milan abbia preso Lazetic. Il calcio è strano e bisogna stare molto attenti prima di fare paragoni azzardati, soprattutto quando si sa poco e nulla su un calciatore. Per Lazetic, adesso, l’importante è avere la fiducia della società rossonera.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)