Milan, salta l’amichevole | Problemi fisici o… mercato?

Gli aggiornamenti sull’ultimo difensore accostato ai rossoneri, Malick Thiaw. Sembra che oggi non prenderà parte ad una amichevole

Importanti novità per quanto riguarda l’ultimo difensore su cui il Milan sembra aver messo gli occhi addosso. Da quando è arrivato l’interesse dei rossoneri, avvenimenti quanto meno dubbi sono successi in casa Schalke

Dirigenza Milan e Pioli
Dirigenza Milan e Pioli (©LaPresse)

Continua quella che ormai può essere definita “telenovela” Thiaw, in particolar modo in Germania. Da pochi giorni il Milan sembra essersi interessato al giovane difensore dello Schalke 04, e da quel momento i rapporti tra giocatore e società potrebbero essersi incrinati. A Thiaw, ovviamente, farebbe molto piacere vestire la maglia rossonera. Si tratta di un giocatore che sta facendo molto bene anche con la Nazionale tedesca under 21.

Messo in stand by ormai Botman, così come Bremer, per cui si faranno valutazioni più approfondite a partire dalla sessione estiva di mercato, continua imperterrita nella dirigenza rossonera la ricerca di un nuovo difensore in grado di sostituire Tomori e Kjaer, almeno momentaneamente. Quello di Thiaw sarebbe un acquisto interessante, in quanto si tratterebbe di un vero e proprio investimento da parte di Maldini e Massara che in lui intravedono potenzialità importanti. Sembra dunque vuol proseguire la politica della società, che preferisce acquistare giovani e puntare tutto sul futuro.


Leggi anche:


Thiaw, niente amichevole. E si allena col telefono in mano…

Come detto in precedenza, da quando sono giunte in Germania le voci di un possibile interessamento del Milan sul giocatore, Thiaw non si è più allenato in gruppo. Strano, vero? Oggi il suo Schalke 04 sarà protagonista a Colonia per disputare un’amichevole in questo periodo di pausa per le Nazionali, ma anche quest’oggi Thiaw non prenderà parte all’incontro. I media tedeschi fanno sapere che il difensore non ha problemi muscolari, al massimo qualche acciacco, ma non tale da giustificare un’assenza così prolungata.

Il giocatore è comunque andato a Colonia con la squadra e si sta allenando a parte. Lo sta facendo, pensate un po’, con il cellulare in mano e le cuffie nelle orecchie. Starà sicuramente ascoltando musica per rilassarsi un po’, oppure è già in contatto con Maldini e si stanno scambiando due chiacchiere telefonicamente… Chissà cosa gli starà dicendo Paolo, proviamo ad immaginare: “Allora, Malick, se arrivi a Milano di corsa entro due giorni sei dei nostri”.

Proviamo a sdrammatizzare, in un momento storico difficile per tutti e a quanto pare anche per il Milan di Pioli, che adesso deve solamente concentrarsi a lavorare sul campo e preparare al meglio un ritorno in campionato non banale contro l’Inter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)