L’Inter pensa al Calhanoglu-bis: altro scippo clamoroso al Milan

Inserimento importante dei rivali dell’Inter sul calciatore del Milan. Futuro sempre più incerto ed altra beffa dietro l’angolo.

Una ferita ancora aperta quella inferta dall’Inter al Milan sul mercato nell’estate scorsa. I rossoneri, ormai destinati a perdere Hakan Calhanoglu per scadenza di contratto, si sono dovuti arrendere all’inserimento dei rivali nerazzurri.

Milan Inter
Milan vs Inter (©LaPresse)

Il turco, invece di cambiare aria e campionato, ha deciso di accettare le lusinghe interiste. Nessun trasloco o nuova città: Calhanoglu ha accettato l’Inter restando sulle rive dei Navigli, dando anche un dispiacere a quel Milan che lo aveva accolto e difeso negli anni precedenti.

Uno smacco totale, che però potrebbe avere un bis clamoroso. L’Inter, secondo la Gazzetta dello Sport, starebbe seriamente pensando di inserirsi nella corsa ad un calciatore che molto probabilmente farà le valigie a fine stagione. Un colpaccio di fronte al quale il Milan, ancora una volta, resterebbe allo stesso tempo inerme e furente.


Leggi anche:


Anche la Juventus pronta all’inserimento decisivo

Il calciatore di spessore che l’Inter è pronta a soffiare al Milan riguarda sempre il centrocampo. Un elemento che si svincolerà a fine stagione e che dunque rappresenterebbe un doppio colpaccio: sia perché a costo zero, sia perché tolto ad una rivale diretta. Ovviamente stiamo parlando di Franck Kessie.

Kessie Franck
Franck Kessie (©LaPresse)

Il nome del calciatore ivoriano è sul taccuino del d.g. nerazzurro Beppe Marotta da tempo. Ma solo in queste settimane si sta rivelando l’intenzione di un Calhanoglu-bis, ovvero di uno scippo al Milan dopo la scadenza del contratto di questo calciatore. Kessie, come è noto, molto difficilmente firmerà il rinnovo con i rossoneri.

Dopo l’arrivo di Robin Gosens dall’Atalanta, i campioni in carica dell’Inter non si fermano. Kessie è nel mirino, ma servirà un’offerta consona al centrocampista. L’ivoriano ha già rifiutato un contratto da 6,5 milioni netti da parte del Milan stesso, puntando ad almeno 8/9 milioni di stipendio annuo. Chi garantirà questo maxi-investimento, si accaparrerà le sue prestazioni, a prescindere da tutto.

Non solo Inter: anche la Juventus ed il Tottenham sono da tempo sulle tracce di Kessie. Le voci su un suo trasferimento già a gennaio sono state smentite, ma a giugno cambierà tutto. Allegri e Conte lo hanno messo nel mirino, mentre il Milan appare mestamente destinato a perderlo. Lo smacco di vedere Kessie giocare in Serie A con la maglia di una rivale sarebbe enorme, ma i tifosi rossoneri appaiono ormai abituati a situazioni del genere.