Il derby di Kessie e Brozovic: fondamentali ma in bilico

Un derby particolare per Franck Kessie e Marcelo Brozovic. I due centrocampisti si affrontano con un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno

Milan e Inter corrono verso il derby. Le due squadre sono quasi pronte per la partita più importante e sentita nel capoluogo lombardo: i rossoneri devono fare i conti con Tomori e Ibrahimovic, i nerazzurri devono, invece, capire come stanno realmente i sudamericani.

Kessie e Brozovic
Kessie e Brozovic (©LaPresse)

Sarà un derby ricco di sfide: Theo Hernandez contro Dumfries, Leao con Skriniar, Calabria contro Perisic ma anche Franck Kessie vs Marcelo Brozovic. Forse il più atteso è proprio quello tra l’ivoriano e il croato. I due calciatori vivono una situazione analoga, anche se i media hanno messo sotto la luce dei riflettori solo il calciatore rossonero.

Brozovic, d’altronde, come Kessie, ha un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Contratto, che nonostante l’ottimismo, non è stato ancora rinnovato. Si presenteranno dunque al derby con il rischio che per entrambi sia l’ultimo in Serie A.

Brozovic e Kessie – se Pioli dovesse confermare l’ivoriano trequartista – si troveranno uno di fronte all’altro. Conosciamo tutti l’importanza del centrocampista croato, prima fonte di gioco nerazzurro. Sappiamo anche che se l’ivoriano mostra la migliore versione di se è davvero devastante.

I due calciatori saranno dunque fondamentali, per l’una e per l’altra squadra di Milano, in una partita che dirà molto soprattutto per i rossoneri. Un successo terrebbe la squadra di Pioli aggrappata al treno scudetto. Un passo falso obbligherebbe Tonali e compagni a guardarsi soprattutto le spalle.

Futuro in bilico

Come detto, nonostante la tranquillità mostrata dall’Inter, il contratto di Marcelo Brozovic non è stato ancora rinnovato, al pari di quello di Franck Kessie. Le analogie tra i due centrocampisti, nonostante sui media si parli solo del calciatore del Milan, non mancano.

Entrambi, infatti, hanno ricevuto offerte da circa 6 milioni di euro dalle rispettive squadre ma ne vorrebbero almeno 8 per firmare. Cifra questa che diversi club esteri sono pronti a garantire. Ieri, il nome di Marcelo Brozovic è tornato ad essere accostato con forza al Barcellona. Una notizia non certo nuova, come l’interesse da parte del Tottenham, che aiuta a capire cosa ci sia dietro la mancata firma del croato.

I blaugrana ci stanno abituando a mettere a segno colpi a costo zero. Il Barcellona è disposto così mettere le mani su Brozovic, con un’offerta da 8 milioni di euro a stagione, spiazzando l’Inter. Sono proprio il club spagnolo, ad oggi, la squadra che ha mosso passi concreti su Franck Kessie. Sul piatto dovrebbe finire una cifra simile a quella pensata per l’avversario di sabato sera.

Il futuro di entrambi, come è evidente, resta appeso ad un filo e tutto da scrivere: fra due giorni, alle ore 18.00, allo stadio San Siro di Milano, saranno avversari; in estate potrebbero ritrovarsi anche con la stessa maglia, tranne che nei pensieri del Barcellona uno esclude l’altro.