LIVE Milan-Udinese 1-1: pari deludente, Udogie risponde a Leao

Diretta Live Milan-Udinese: cronaca e risultato in tempo reale della partita valida per la 27esima giornata del campionato Serie A 2021/2022.

Dopo il deludente pareggio in trasferta contro la Salernitana, il Milan voleva tornare a vincere contro l’Udinese. Ma è arrivato un nuovo passo falso oggi a San Siro.

Milan Udinese
Milan-Udinese (foto MilanLive.it)

I rossoneri si erano portati avanti a inizio primo tempo grazie al gol di Leao, ma nel secondo è stato Udogie a pareggiare i conti. Sulla regolarità della rete friulana ci sono dei dubbi, perché sembra esserci un tocco di braccio non ravvisato dal VAR. Finisce 1-1. Tanta delusione per la squadra di Pioli.

Milan-Udinese: cronaca in diretta del match

90’+5′ – FINITA. MILAN-UDINESE 1-1.

90’+5′ – Ammonito Leao per proteste.

90’+3′ – Maignan dice no a Deulofeu, che aveva calciato forte e angolato dalla distanza. Bravissimo Mike a mettere in corner.

90′ – Cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro.

90′ – Cioffi mette Jajalo per Arslan.

87′ – Tonali fondamentale nel respingere un cross basso di Udogie.

84′ – Pioli mette Daniel Maldini per Brahim Diaz.

82′ – Romagnoli di testa da corner non impensierisce Silvestri, che fa suo il pallone agevolmente.

81′ – Becao anticipa Leao al momento decisivo, corner per i rossoneri.

78′ – Romagnoli, smarcato e da posizione defilata, calcia colpendo Silvestri. Comunque gli viene fischiato offside.

76′ – Success ammonito per manata netta a Calabria.

76′ – Leao scavalca Silvestri, ma poi un difensore bianconero di testa respinge ed evita che Rafa metta in rete.

74′ – Pereyra prova il tiro a giro, ma Maignan para senza problemi.

73′ – Ammonito Molina per fallo su Theo Hernandez.

69′ – Ammonito Rebic.

66′ – GOL UDINESE. Dopo la rovesciata di Pereyra deviazione fortunata di Udogie. Il VAR controlla un eventuale tocco di braccio, però poi dà l’ok.

65′ – Cioffi mette Success per Beto, mentre Pioli inserisce Saelemaekers e Rebic per Messias e Giroud.

64′ – Theo Hernandez sbaglia completamente sul lancio per Molina, che entra in area e crossa basso trovando però Tomori pronto a respingere.

62′ – Conclusione di Udogie deviata, Maignan blocca senza affanni la palla.

59′ – Arslan ci prova col sinistro da fuori area, la palla sfiora il palo. Comunque c’era Beto davanti a Maignan, in caso di gol probabilmente sarebbe scattato l’offside.

58′ – Non una bellissima partita in questa fase.

55′ – Cioffi mette Udogie e Pereyra al posto di Zeegelaar e Makengo.

50′ – Leao è rimasto qualche istante a terra dopo il fallo di Becao.

49′ – Ammonito Becao per fallo netto su Leao.

49′ – Lancio di Perez per Beto, che si lamenta per un presunto fallo di Tomori in area.

46′ – Match ripreso a San Siro!


45’+1′ – PRIMO TEMPO FINITO. MILAN-UDINESE 1-0: decide Leao.

45’+1′ – Azione personale di Deulofeu, che crea insidie alla difesa rossonera, che però si salva.

45′ – Un minuto di recupero concesso dall’arbitro Marchetti.

45′ – Cross di Makengo, colpo di testa di Becao: palla alta.

43′ – Leao è rientrato in campo, anche se non è al meglio della condizione fisica.

41′ – Occasione per Beto, che di testa supera Tomori ma Maignan blocca la palla arrivatagli centrale (per fortuna).

39′ – Leao si siete sul terreno di gioco, entra lo staff medico rossonero.

37′ – Problema alla caviglia destra per Leao, che zoppica vistosamente.

34′ – Becao fondamentale a impedire a Messias di calciare sull’assist invitante di Diaz.

29′ – GOL MILAN! LEAO! Rafa vince il contrasto fisico con Becao e sfrutta il cross di Tonali: stop perfetto e conclusione che batte Silvestri. 

29′ – Deulofeu prova a incunearsi in area milanista, ma viene fermato.

27′ – Calabria prova il destro in diagonale da fuori area, pallone fuori.

20′ – Palla filtrante di Diaz per Leao, che col sinistro non inquadra la porta.

17′ – Ammonito Nehuen Perez. Il Milan protesta con l’arbitro Marchetti, che non ha concesso il vantaggio.

16′ – Kessie ferma Beto in area rossonera, intervento importante.

12′ – Deulofeu prova il tiro da posizione defilata, non trova la porta. Buono spunto dello spagnolo.

7′ – Bravo Tomori in scivolata ad evitare che il pallone arrivi a Beto, che sarebbe stato libero di calciare davanti a Maignan.

5′ – Discreti ritmi in campo.

3′ – Colpo di testa di Beto su cross di Molina, ma Maignan para facilmente.

1′ – Dopo una sponda di testa di Giroud, Leao viene anticipato in area avversaria.

1′ – Match iniziato a San Siro!

Alle 18:50 l’arbitro Marchetti darà il via alla gara. Si inizia 5 minuti dopo per protesta contro la guerra che la Russia ha avviato verso l’Ucraina.

Serie A, formazioni ufficiali Milan-Udinese

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Romagnoli, Hernández; Tonali, Kessie; Messias, Díaz, Leão; Giroud. A disp.: Mirante, Tătăruşanu; Ballo-Touré, Florenzi, Gabbia, Kalulu; Bakayoko, Castillejo, Krunić, Saelemaekers; Maldini, Rebić. All.: Pioli.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becão, Pablo Marí, Peréz; Molina, Walace, Makengo, Arslan, Zeegelaar; Deulofeu, Beto. A disp.: Gasparini, Padelli; Benković, Soppy, Udogie; Ballarini, Jajalo, Pereyra, Samardžić, Success; Nestorovski, Pussetto. All.: Cioffi.

Arbitro: Marchetti di Ostia Lido.

Milan-Udinese: la presentazione della partita

Il Milan ha un grande desiderio di tornare al successo, dopo aver clamorosamente pareggiato nell’ultima giornata contro la Salernitana. Per fortuna l’Inter ha perso e il Napoli ha pareggiato, quindi i rossoneri hanno mantenuto la testa della classifica, però oggi a San Siro non si può sbagliare.

Pioli deve rinunciare ancora a Ibrahimovic, i cui tempi di recupero rimangono incerti. Non ci sarà neppure Bennacer, squalificato dopo il cartellino giallo rimediato a Salerno. A proposito di diffidati, ce ne sono tre nel Diavolo: Theo Hernandez, Romagnoli e Brahim Diaz. Nel prossimo turno di Serie A c’è il big match contro il Napoli, dunque bisogna fare attenzione alle ammonizioni.

L’Udinese è reduce dal pareggio casalingo contro la Lazio e già all’andata aveva fermato il Milan alla Dacia Arena. Quella fu la prima di Cioffi in panchina, dopo l’esonero di Gotti, e sicuramente l’allenatore bianconero spera di fare un nuovo sgarbo a Pioli. Nella squadra friulana ci sarà in campo Deulofeu, che ha indossato la maglia milanista per cinque mesi nel 2017 e ha lasciato buoni ricordi. Non positivi quelli lasciati da Becao, difensore brasiliano che ha segnato due volte contro il Diavolo.

Impostazioni privacy