Milan, sfida all’Inter per un attaccante | Derby di mercato

Il club rossonero e l’Inter potrebbero sfidarsi sul mercato per un centravanti in estate.

Martedì sera a San Siro ci sarà la sfida tra Milan e Inter per la semifinale d’andata della Coppa Italia. Ma il derby tra le due squadre si allarga anche al calciomercato.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Ansa Foto)

Secondo quanto rivelato da La Gazzetta dello Sport, si prospetta un duello per assicurarsi le prestazioni di Gianluca Scamacca a fine stagione. L’attaccante del Sassuolo sta disputando una grande annata e sembra pronto per fare il salto in una grande squadra.

Nella Serie A 2021/2022 ha messo insieme 10 gol in 25 presenze. Sia contro il Milan che contro l’Inter ha realizzato una rete. Entrambi i club milanesi lo tengono d’occhio.


Leggi anche:


Milan e Inter, sfida per Scamacca: il Sassuolo attende offerte

Scamacca Gianluca
Gianluca Scamacca (©Ansa Foto)

La Gazzetta dello Sport spiega che Scamacca è da mesi l’obiettivo principale dell’Inter per rinforzare l’attacco nel prossimo calciomercato estivo. Però anche il Milan è interessato realmente al calciatore. Frederic Massara lo conosce dai tempi in cui lavorava alla Roma e il ragazzo militava nel settore giovanile giallorosso. I primi sondaggi con il Sassuolo sono partiti proprio dal club rossonero.

Anche se sembra esserci l’Inter in pole position, il Milan non è tagliato fuori dalla corsa a Scamacca. Quest’ultimo vuole rimanere in Italia. La società nerazzurra da mesi corteggia il Sassuolo  e manda messaggi al giocatore. Beppe Marotta si è garantito un vantaggio sul rivali cittadini, però Paolo Maldini e Massara potrebbero avere le carte giuste per rimontare.

Il Sassuolo sa che probabilmente dovrà far partire Scamacca e immaginiamo una valutazione di almeno 40 milioni di euro per il cartellino. Bisognerà vedere se, eventualmente, il Milan sarà disposto a fare un grande investimento nel ruolo. Difficile da dire.

La dirigenza rossonera sarà già impegnata a prendere un nuovo difensore centrale e un nuovo centrocampista, quindi andrà capito che budget rimarrà a disposizione per altri ruoli. E se Zlatan Ibrahimovic dovesse rinnovare, è complicato pensare che il Milan faccia una grande spesa per un centravanti. Lo svedese sta pensando di non porre fine alla sua carriera e ciò condiziona il mercato milanista nel reparto offensivo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)