Brahim Diaz umilia Calhanoglu: il gesto che fa impazzire i tifosi

Brahim Diaz esalta i tifosi: Hakan Calhanoglu nel mirino. Ecco il gesto che ha fatto esaltare i sostenitori del Diavolo durante il derby di ieri sera

E’ cominciato ancora una volta dalla panchina il derby di Brahim Diaz. Lo spagnolo, che vive un periodo di difficoltà, come successo in campionato, è entrato bene nel match, contro l’Inter, riuscendo a mostrare, almeno in parte, le proprie qualità.

Stefano Pioli, gli ha concesso 23 minuti più recupero. Un buono spezzone di gara, preferendogli la concretezza e l’aggressività di Rade Krunic.

Brahim Diaz
Brahim Diaz (©LaPresse)

L’idea del tecnico rossonero, era ancora una volta, quella di limitare il più possibile le giocate di Marcelo Brozovic. Missione compiuta da parte del bosniaco ma in avanti è stato poco efficace. Non è riuscito ad esserlo nemmeno Brahim Diaz ma non per colpe, totalmente, sue. Ha dato il via a dei buoi contropiedi ma non è riuscito a calciare bene verso la porta per un passaggio errato da parte di Ante Rebic, che diversamente dello spagnolo è entrato male in campo.

Come dicevamo, però, la prestazione di Brahim Diaz è risultata positiva. L’ex Real Madrid è stato bravo a sfruttare gli spazi lasciati dall’Inter. Non sono stati tantissimi gli spunti da dieci ma qualcosa il classe 1999 ci ha mostrato.

Il gesto che esalta

Come il tunnel ai danni dell’ex numero dieci rossonero, Hakan Calhanoglu. Una giocata che chiaramente non è passata inosservata sui social. I tifosi del Diavolo l’hanno prontamente ripresa.

La speranza è che Brahim Diaz possa ripartire da qui, da questo gesto di classe, e che possa finalmente dare una mano alla squadra, che ha bisogno della sua qualità, dei suoi gol e dei suoi assist.

Il tunnel ai danni di Calhanoglu è stato l’ennesima occasione per insultare il turco. Anche ieri non sono mancate le offese sui social per l’ex rossonero. Allo stadio è apparso addirittura uno striscione con un insulto in lingua turca. Immancabili, chiaramente, i cori e fischi.