Milan, ritorno di fiamma per l’attaccante | Sorpasso sull’Inter?

Il giornalista Carlo Laudisa lancia l’indiscrezione: Milan più avanti dei rivali diretti per il cartellino del giovane attaccante.

Sembra proprio che i piani del Milan per la prossima estate siano stati svelati. I rossoneri rinforzeranno la propria rosa senza svenarsi, ma con almeno 3-4 colpi mirati e di alto tasso tecnico.

Milan sassuolo
Milan-Sassuolo (©LaPresse)

Le caratteristiche degli obiettivi sono simili e comuni: gli innesti dovranno essere giovani, di qualità e dinamici dal punto di vista tattico. Noti anche i ruoli su cui il Milan investirà. Un difensore centrale, un mediano al posto di Kessie ed un centravanti di prospettiva sono le posizioni da rimpolpare.

Proprio sul tema attaccante è intervenuto, con succosi aggiornamenti, il giornalista Carlo Laudisa. L’esperto di calciomercato della Gazzetta ha parlato sul canale Youtube del collega Carlo Pellegatti, con un’importante novità sull’obiettivo offensivo del Milan.

Milan, inizio delle trattative con il Sassuolo

Il tema principale del discorso di Laudisa riguarda un calciatore, che piace a molti club italiani e non solo per le qualità tecniche e fisiche. Ovvero Gianluca Scamacca, classe ’99 e centravanti di spicco del Sassuolo.

Scamacca è considerato all’unanimità uno dei migliori attaccanti italiani del momento, soprattutto come obiettivo concreto di alcune società. Da settimane si parla di Inter in pole per il calciatore romano, con tanto di dialoghi già avviati a gennaio tra la dirigenza nerazzurra e quella del club emiliano.

scamacca
Gianluca Scamacca (©LaPresse)

La novità è che però la trattativa con l’Inter sta rallentando, mentre di pari passo starebbe prendendo piede l’ipotesi Milan. I rossoneri hanno avviato i colloqui col Sassuolo inserendosi per Scamacca, calciatore che comunque già in passato era stato seguito e sondato, fin da quando era in prestito all’Ascoli.

La proposta dell’Inter non piace al Sassuolo: i nerazzurri vorrebbero prendere Scamacca in prestito con diritto di riscatto che può trasformarsi facilmente in obbligo. Una formula virtuosa che non convince, mentre il Milan andrebbe dritto sul cartellino del calciatore, magari lavorando più sui bonus e sulle percentuali di futura rivendita.

Il Sassuolo valuta Scamacca oltre i 40 milioni di euro. Secondo Laudisa è una cifra che il Milan difficilmente spenderà per il nuovo attaccante, ma è innegabile che le discussioni in tal senso siano aperte. Una sorta di ‘avvio’ dei discorsi che potrà portare a qualcosa di concreto da qui fino alla prossima sessione estiva. I rossoneri tentano lo sgambetto, ma i rivali non mollano: ennesimo derby di mercato in vista?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)