Ibrahimovic contro il Napoli: pochi gol ma decisivi, lo score complessivo

Zlatan Ibrahimovic ci sarà. Lo svedese, come confermato da Pioli in conferenza stampa, sarà convocato per il big match di campionato. Vediamo qual è il suo score contro i partenopei in Serie A

Alla fine, dopo le tante indiscrezioni circolate in settimana, l’attesa conferma è arrivata. Zlatan Ibrahimovic sarà convocato per Napoli-Milan, l’atteso match Scudetto in programma al Maradona, domenica 6 marzo alle 20.45.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (La Presse)

Lo svedese, fermo per l’infortunio al tendine d’Achille da fine gennaio, ha svolto in gruppo l’allenamento precedente la partenza per Napoli. Verosimilmente, Ibra partirà dalla panchina pronto a subentrare per uno spezzone di partita, considerato il lungo periodo di stop. Una presenza, la sua, comunque importante per la squadra attesa da un match difficilissimo contro una squadra in grande fiducia dopo la vittoria in extremis con la Lazio e un pubblico che, in partite simili, può rappresentare un valore aggiunto per gli uomini di Spalletti.

Contro il Napoli, in Serie A, Ibrahimovic è stato spesso decisivo. Nove i confronti con gli azzurri in totale, disputati con le maglie di Inter e Milan. Quando è arrivato alla Juve, infatti, nell’estate 2004, il Napoli era addirittura in Serie C.  L’esordio contro i partenopei in un Inter-Napoli della stagione 2007-08, vinto dai nerazzurri per 2-1. Di Ibra, l’assist per il primo dei due gol di Julio Cruz.

Ibrahimovic in Milan-Napoli, lo score

Sei le partite disputate da Ibrahimovic con il Milan contro il Napoli. Il debutto in un Napoli-Milan della stagione 2010-11, quella dell’ultimo Scudetto rossonero vinto con Allegri in panchina. Una partita meravigliosa quella giocata lunedì 25 ottobre e vinta dal Milan 1-2 con i gol di Robinho e dello stesso Ibrahimovic. Di Lavezzi, con un pallonetto da terra, il gol del Napoli. Una vittoria fondamentale quella del San Paolo che ha, di fatto, lanciato il campionato di vertice del Milan dopo un’altalenante inizio di stagione.

Nel match di ritorno di quel campionato, Milan-Napoli era, come quello che si disputerà domani, un match Scudetto tra la prima e la seconda in classifica. Si giocava ancora di lunedì e il Milan vinse nettamente 3-0. Ibra ancora decisivo con il gol del rigore che sblocca il punteggio nella ripresa prima dei gol di Boateng e Pato.

Nella stagione seguente, Zlatan è stato espulso nel match di ritorno disputato a San Siro e concluso in parità (0-0). Inevitabile il rosso diretto per uno schiaffo rifilato ad Aronica. Da allora sarebbero passati 8 anni prima di rivedere Ibra opposto al Napoli, nel campionato 2019-2020 condizionato dalla pandemia. Il Milan, in piena risalita con Pioli, affronta gli azzurri di Gattuso il 12 luglio 2020. Finisce 2-2 con i gol di Hernandez, Di Lorenzo, Mertens e il rigore di Kessie.

Nello scorso campionato, show dello svedese in Napoli-Milan 1-3. Allo doppietta, aperta da un magnifico gol di testa su assist di Hernandez, è seguito il primo degli infortuni che hanno condizionato e non poco presenze e rendimento del fuoriclasse rossonero.