Giroud, caccia al primo gol in trasferta | Ha già azzannato il Napoli

Il Milan si affida ancora ad Olivier Giroud, che dopo alcune prestazioni sotto tono dovrà provare a sbloccarsi contro il Napoli.

Nel giorno del rientro ufficiale di Zlatan Ibrahimovic tra i convocati per la trasferta di Napoli, il Milan decide però di non cambiare in fase offensiva. I rossoneri si affideranno ancora dal 1′ minuto ad Olivier Giroud.

giroud
Olivier Giroud (©LaPresse)

Il centravanti francese, dopo l’exploit nel derby di ritorno in campionato, sembrava aver conquistato la fiducia definitiva di tutti. Una doppietta che ha effettivamente stravolto l’economia della Serie A. Ma che purtroppo non ha dato continuità allo stesso Giroud.

Le prestazioni successive, contro Sampdoria, Salernitana ed Udinese, hanno visto un numero 9 meno letale e decisamente poco pericoloso. La mole di lavoro, come attaccante-boa, è certamente alta. Ma ci si aspettava qualcosa in più dalla sua esperienza offensiva.

Nel 2013 Giroud spense i sogni Champions del Napoli

Ma sarà ancora lui a guidare l’attacco, con Ibra pronto a dargli il cambio eventualmente a gara in corso. Lo svedese lavora da settimane per tornare al centro del gioco rossonero, mentre Giroud è alla caccia ancora del primo gol lontano da San Siro.

La particolarità della stagione del francese, la sua prima in Italia, è che ha segnato sinora 7 gol in campionato più 3 in Coppa Italia, tutti però tra le mura amiche. Come se lontano da Milano il classe ’86 si spegnesse e facesse fatica a trovare la porta avversaria.

Napoli potrebbe essere la meta giusta. Il duello con Koulibaly tutto fisicità ed esperienza non sarà affatto semplice, ma Giroud è attaccante che si esalta contro gli avversari più ostici e spera di poter dare il meglio di sé in questo match, meritando così anche la conferma in futuro.

Inoltre Giroud ha già punito il Napoli in carriera, diversi anni fa. Esattamente il 1 ottobre 2013, nella fase a gironi della Champions League. L’attaccante militava nelle fila dell’Arsenal e fu tra i marcatori nel 2-0 disputato all’Emirates Stadium. Un successo che allontanò le ambizioni di qualificazione dei partenopei.

Oggi sarà tutta altra sfida, tra squadre mature che sono in lotta per un traguardo incredibile. Napoli-Milan è duello al vertice; Giroud non si tirerà indietro vista la sua tradizione positiva quando il gioco si fa duro.