Milan, il centravanti è tornato! Che affare per giugno

Il Milan tiene d’occhio questo bomber europeo, che ha finalmente risolto i suoi problemi fisici ed è tornato a segnare.

Sempre attiva e vivissima la dirigenza del Milan, nell’andare a puntare e scovare giovani talenti internazionali per il futuro. I rossoneri infatti continuano a progettare tramite il lavoro dei talent-scout e dei più attenti osservatori.

italia austria
Italia-Austria (©LaPresse)

In particolare si seguono diverse piste per l’attacco, il reparto che più di tutti avrà bisogno di un ringiovanimento. Già è stato preso il classe 2004 Marko Lazetic, ma per la prossima stagione servirà presumibilmente un centravanti già pronto ma sempre con un’età anagrafica ‘verde’.

Le ultime news in tal senso arrivano dalla Spagna. Il portale Todofichajes.com è convinto che il Milan sia tornato a seguire un attaccante di prospettiva che milita in Bundesliga, il quale finalmente si sarebbe lasciato dietro i vari problemi fisici e muscolari.

Contratto in scadenza nel 2023: c’è anche la Roma

Il calciatore in questione è l’austriaco Sasa Kalajdzic. I più attenti ricorderanno che tale profilo era già stato avvicinato al Milan al termine dello scorso campionato, quando i rossoneri stavano valutando l’acquisto di un vice-Ibrahimovic. La scelta è poi ricaduta su Olivier Giroud, per convenienza e maturità.

Kalajdzic è un classe 1997 che milita nello Stoccarda. Passaporto austriaco ed origini slave per questo centravanti dalla statura elevatissima (è alto 2 metri precisi) ma anche dalle qualità tecniche evidenti. Come detto, è appena rientrato da una lussazione legamentosa alla spalla, seguita poi da ulteriori problemi alla caviglia.

kalajdzic
Sasa Kalajdzic (©LaPresse)

Un vero pezzo pregiato per il mercato estivo 2022. Kalajdzic infatti, oltre ad avere ottimo senso del gol e delle qualità tecnico-atletiche straordinarie, rappresenta anche un possibile ‘crack’ per la prossima estate. Il suo contratto scade infatti a giugno 2023 ed al momento non s sta parlando di rinnovo con lo Stoccarda. Ciò significa che l’austriaco lascerà con ogni probabilità la Bundesliga a breve, a cifre anche contenute.

Un affare possibile da 15 milioni di euro massimo, per un attaccante di prospettiva che fa gola al Milan e non solo. Dalla Spagna rimbalza la notizia che anche la Roma si sarebbe messa sulle tracce del giovane austriaco. Ma non manca la concorrenza internazionale, con il Borussia Dortmund che lo starebbe monitorando come vice Haaland.

Kalajdzic sarebbe una perfetta alternativa (o sostituto) di Ibrahimovic. Non ha ancora la leadership del centravanti svedese, ma le caratteristiche fisiche e tecniche appaiono simili. Statura elevata, grande proprietà di palleggio e spiccato senso del gol. Chissà che non sia proprio il 24enne il prossimo obiettivo concreto per l’attacco.