Il Milan è a Napoli: c’è anche Ibrahimovic

Pioli e la squadra sono giunti a Napoli, dove stasera c’è un big match molto importante per la corsa Scudetto.

Il Milan deve riscattarsi dai recenti pareggi deludenti contro Salernitana e Udinese. Contro l’Inter in Coppa Italia si è vista una reazione e oggi a Napoli l’obiettivo è conquistare i 3 punti.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©LaPresse)

Stefano Pioli e i suoi ragazzi vogliono prendersi la rivincita anche per come sono andate le ultime due sfide contro la formazione campana a San Siro. Entrambe le volte sono arrivate delle sconfitte e ci sono stati degli episodi arbitrati che hanno fatto arrabbiare i rossoneri.

Vincere stasera allo stadio Diego Armando Maradona sarebbe molto importante. Riporterebbe la squadra in testa alla classifica della Serie A, dopo la vittoria dell’Inter sulla Salernitana, e ridarebbe morale a un gruppo che ne ha bisogno.

Ibrahimovic con il Milan a Napoli

Il Milan è arrivato all’aeroporto di Capodichino intorno alle 11:45 con un volo charter da Malpensa. Successivamente la squadra ha raggiunto l’hotel con il pullman. Tra i giocatori presenti anche Zlatan Ibrahimovic, che non gioca dalla partita contro la Juventus del 23 gennaio, quando si infortunò.

Il 40enne centravanti svedese sembra aver recuperato dall’infiammazione al tendine d’Achille destro. Ovviamente non è al massimo della condizione fisica, non potrebbe essere diversamente, però spera di dare il suo contributo giocando anche un piccolo spezzone oggi a Napoli.

Il rientro di Ibrahimovic è molto importante per il Milan, che ha sentito l’assenza di un leader e di un motivatore come lui in campo sia contro la Salernitana che contro l’Udinese. Forse con Zlatan in campo poteva andare diversamente.

Da non dimenticare che manca anche un altro giocatore di spiccata leadership come Simon Kjaer, però lui sarà assente fino al termine della stagione. Un forfait molto pesante, ma ormai Pioli si è abituato a doverci convivere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)