Milan, niente Mazraoui: si chiude per un altro terzino

La pista che porta al marocchino dell’Ajax Mazraoui sembra allontanarsi per diversi motivi. Il Milan prende un altro esterno.

Nelle scorse settimane al Milan è stato seriamente accostato il profilo di un terzino destro, che fa gola anche a molti altri club internazionali per qualità e per convenienza dell’affare.

Mazraoui
Noussair Mazraoui (©Ansa Foto)

Si tratta di Noussair Mazraoui, laterale marocchino che gioca nell’Ajax. Il classe ’97, con passaporto olandese, sarebbe stato offerto ai dirigenti del Milan come colpo a parametro zero. Mazraoui infatti è in scadenza a giugno e non rinnoverà il contratto con i Lancieri.

Nonostante possa arrivare a Milanello come affare low-cost a livello di cartellino, il club rossonero è piuttosto freddo rispetto a questo innesto. Infatti l’agente Mino Raiola avrebbe chiesto una commissione piuttosto alta per indirizzare Mazraoui verso il Milan e ciò non appare cosa troppo gradita da parte dei dirigenti.

Milan, il terzino cosa meno di 5 milioni di euro

Dunque come detto l’ipotesi Mazraoui ad oggi appare lontana e poco praticabile. Anche perché sul marocchino c’è la fortissima concorrenza del Barcellona, che secondo diversi organi di stampa sarebbe in pole per ingaggiare il laterale a costo zero.

Inoltre il Milan avrebbe preso una decisione riguardo la propria corsia destra di difesa. Il titolare del presente e del futuro sarà sicuramente Davide Calabria, vice-capitano che in caso di addio di Romagnoli (anche lui in scadenza) potrebbe diventare di fatto il portatore legittimo della fascia.

Mentre nelle prossime settimane si dovrebbe chiudere per l’innesto dell’altro terzino. Ovvero il riscatto definitivo di Alessandro Florenzi. Il Milan è sempre più convinto e soddisfatto delle qualità del classe ’91, che è attualmente in prestito dalla Roma. Paolo Maldini dovrebbe versare 4,5 milioni di euro nelle casse giallorosse per assicurarsi le prestazioni del laterale azzurro.

Florenzi
Alessandro Florenzi (acmilan.com)

Le parole di Stefano Pioli prima del derby di coppa sono apparse piuttosto chiare: “Florenzi è un titolare del Milan, potrà esserci utile nel presente e nel futuro”. Il tecnico si fida ciecamente dunque dell’ex romanista e spinge per la sua permanenza, piuttosto che puntare su un’altra scommessa di mercato.

Non è da escludere che il Milan chieda un piccolo sconto alla Roma sul cartellino di Florenzi. Magari un paio di milioni in meno da pagare, visto che i giallorossi considerano il numero 25 rossonero come un mero esubero ormai poco utile alla causa di José Mourinho. La decisione definitiva comunque verrà presa a breve giro di posta.