Niente Milan, va in Premier League: accordo vicino

L’obiettivo del Milan per il centrocampo della prossima stagione rischia di sfumare definitivamente: è vicino al campionato inglese.

Diverse le piste che i dirigenti del Milan stanno seguendo in queste settimane per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione. In particolare per il reparto di centrocampo, dove cambierà certamente qualcosa.

Maldini
Paolo Maldini (©ANSA foto)

L’addio ormai certo di Franck Kessie costringerà Paolo Maldini e soci ad effettuare almeno un grosso investimento per la mediana in vista della stagione 2022/2023. Andranno valutate anche le situazioni delle ‘riserve’ Bakayoko e Krunic oltre che i rientri in rosa di Pobega e Adli.

Le opzioni per l’estate non mancano. Ma dall’Inghilterra giunge una notizia che non farà certo piacere al Milan: uno degli obiettivi più chiacchierati degli scorsi mesi sembra sempre più vicino all’approdo in Premier League.

Via a parametro zero, ma il futuro sarà a Londra

Le ultime indiscrezioni arrivano dal noto tabloid britannico The Sun; il quotidiano, nella sua edizione on-line, ha riferito come un club della Premier avrebbe mosso passi concreti per ingaggiare un centrocampista che piace da tempo anche al Milan.

Il Crystal Palace, squadra attualmente a metà classifica in Inghilterra, sembra in pole per l’ingaggio di Boubacar Kamara. Ovvero il giovane mediano francese che Maldini e Massara hanno seguito per diversi mesi da vicino, inviando anche i propri osservatori a Marsiglia per ottenere report più approfonditi.

kamara
Boubacar Kamara (©LaPresse)

Un talento assoluto che però sembra uscito ormai dall’orbita rossonera. C’è chi lo definiva l’ideale sostituto di Kessie, anche perché acquistabile a costo zero per scadenza di contratto con l’OM. Ma il suo futuro con ogni probabilità parlerà inglese.

Sulle tracce di Kamara c’erano già club d’oltremanica come Manchester United, Newcastle e West Ham. Ma in queste ultime ore il Crystal Palace pare aver sorpassato tutte le suddette rivali, avviando dialoghi concreti con gli agenti di Kamara e mettendo sul piatto un contratto molto ricco.

Il tecnico Patrick Vieira ha individuato personalmente in Kamara il rinforzo giusto per la propria squadra, che evidentemente ha bisogno di un mediano di spessore e di prospettiva in vista del prossimo futuro. Pur non essendo un club d’élite (attualmente 10° in Premier), il Crystal Palace può accontentare le richieste contrattuali del calciatore, che chiede almeno 4-5 milioni netti a stagione.

Milan dunque ormai quasi tagliato fuori dalla corsa, a meno di sorprese clamorose. I rossoneri, si sa, hanno individuato in Renato Sanches del Lille il rinforzo giusto per il centrocampo. Ma non si escludono novità e nuovi profili da qui all’inizio dell’estate.