Milan, attesa per Giroud e Ibra: le ultime verso Empoli

Si attendono novità da Milanello. Oggi la squadra si allena al mattino: occhi puntati su Olivier Giroud, Zlatan Ibrahimović e Alessio Romagnoli

Dopo un giorno di riposo, la squadra di Stefano Pioli, ieri, è tornata ad allenarsi a Milanello. Lo ha fatto nel pomeriggio, con alcuni calciatori che hanno lavorato in palestra. E’ stata una giornata poco indicativa visto che alcuni elementi hanno dovuto fare i conti con le scorie di Napoli.

Ibra-Giroud
Ibra-Giroud (©LaPresse)

Olivier Giroud è stato il protagonista assoluto: è stato del francese la rete che ha deciso il match e che ha rilanciato la squadra nei piani alti della classifica. Ma l’ex Chelsea ha dovuto fare i conti con un doppio guaio: come è noto a tutti ha subito un taglio sopra la caviglia e una distorsione. Quest’ultima lo ha portato ad abbandonare il campo.

Già lunedì però sono arrivate indicazioni positive: niente esami strumentali, a certificare che il problema non è grave. Per la ferita, nessun punto di sutura. Buone notizie dunque. Ieri, però, il francese ha lavorato in palestra, come Zlatan Ibrahimovic. Nessun allarmismo: i due calciatori saranno a disposizione per la partita contro l’Empoli di sabato prossimo.

Già da oggi – il Milan si allena a breve, già in mattinata – potrebbero arrivare novità importanti da Carnago.

Si attendono news anche su Alessio Romagnoli, che si appresta a tornare in gruppo. Ieri ha lavorato sul campo, in maniera individuale. Un segnale di come il problema muscolare accusato contro l’Udinese sia praticamente alle spalle.

Strappare il posto da titolare a Pierre Kalulu, però, stavolta sarà davvero complicato. Il francese ha fatto ancora una volta benissimo e tutto lascia pensare che sarà lui a giocare insieme a Tomori al centro della difesa. Ai lati bisogna fare i conti con la squalifica di Theo Hernandez: tutto lascia pensare che sarà Florenzi a prendere il suo posto, con Calabria sulla destra. Fuori dunque Ballo-Touré, che ha convinto davvero poco. In porta chiaramente Maignan.

Le altre scelte

A centrocampo Ismael Bennacer, Sandro Tonali e Franck Kessie vanno verso la riconferma. Pioli aveva sperimentato, con successo, l’ivoriano insieme ad altri due mediani, con l’Empoli, all’andata. Un esperimento che aveva dato i suoi frutti. Ma la settimana è lunga e Brahim Diaz può ancora guadagnare terreno.

Non si tocca, chiaramente, Rafael Leao. Sulla destra c’è il solito ballottaggio Messias-Saelemaekers ancora aperto. In avanti Giroud vuole tornare a segnare. L’idea è quella di giocare 60/70 minuti, dando dunque un maggiore minutaggio a Zlatan Ibrahimovic.