Milan, non solo Kessie: il Barcellona vuole un altro top rossonero

I blaugrana hanno intenzione di fare spesa dal Milan per il prossimo anno: occhi su un altro giocatore chiave di Pioli.

Sarà un’altra estate molto importante per il processo di crescita del Milan. Il club rossonero avrà il suo da fare in entrata per rinforzare ulteriormente la rosa a disposizione di Stefano Pioli, ma dovrà anche guardarsi dagli assalti delle big ai propri top player.

Xavi
Xavi (©LaPresse)

Il futuro di Franck Kessie è già scritto, e su questa situazione c’è ben poco da fare. Il Milan si è rassegnato a perdere il centrocampista a zero e sta già lavorando per sostituirlo nel migliore dei modi. L’ivoriano non è però l’unico calciatore rossonero che intriga molto i top club europei. L’ottima stagione del Diavolo ha infatti messo in mostra diversi elementi che hanno attirato l’interesse delle grandi società.

Il Barcellona, ad esempio, che sta facendo di tutto per portare Kessie al Camp Nou, sta mettendo gli occhi anche su Rafa Leao. L’ottima stagione del 22enne, con 8 reti in 24 partite fino ad ora, non è passata inosservata da quelle parti. Non ci sarebbe da meravigliarsi troppo infatti se in estate arrivassero delle offerte davvero importanti anche per il portoghese. Dalla Spagna infatti già circolano voci in merito a un forte interessamento degli spagnoli per il classe ’99.

Secondo quanto riportato da Sport, il club catalano avrebbe messe nel mirino, tra i diversi obiettivi per il reparto avanzato, anche il giovane attaccante rossonero. Il quotidiano spagnolo lo paragona ai migliori calciatori emergenti in Europa, tra cui Antony dell’Ajax e lo juventino Vlahovic. I blaugrana hanno già investito in quel ruolo nel mercato di gennaio, con gli arrivi di Ferran Torres dal Valencia e Adama Traorè, che è tornato dopo l’esperienza in Premier League.

Se gli spagnoli dovessero però cedere Ousmane Dembelè, ecco che Leao potrebbe diventare un obiettivo concreto per rinforzare la squadra di Xavi, che in questi ultimi mesi sta crescendo in maniera esponenziale dal punto di vista del gioco e dei risultati. Il Barcellona ovviamente non è l’unica pretendente: nelle scorse settimane si è parlato anche dell’Arsenal, con il tecnico Arteta che è un grande estimatore del ragazzo.

Il Milan non è preoccupato al momento da questi assalti. Con il giocatore c’è l’intesa per rinnovare su cifre intorno ai 4,5 milioni. Alcune situazioni, come ad esempio la questione legale tra Sporting e Lille, hanno rallentato il discorso, ma non dovrebbero esserci problemi per il suo prolungamento. Si tratta di una mossa importantissima che permetterebbe ai rossoneri di non correre rischi e di difendersi meglio in fase di mercato