Verso Milan-Empoli, la probabile formazione di Pioli: scelto il vice Theo

La probabile formazione rossonera in vista della sfida casalinga contro l’Empoli. Stefano Pioli sembra avere le idee chiare. Un rossonero verso il riposo!

Sabato sera il Milan tornerà in campo per dare continuità al risultato positivo di Napoli. Non sono concesse altre battute d’arresto. La vittoria esterna contro gli azzurri ha dato la possibilità al Diavolo di tornare capolista della classifica di Serie A, e a sole dieci gare dalla fine del campionato è vietato concedersi errori.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

A far da rivale a San Siro, sabato alle ore 20.45, ci sarà l’Empoli di Andreazzoli, una formazione che ha mostrato buon gioco e qualità nel corso della stagione. Anche se ultimamente quella particolare luce sembra essersi un pò oscurata. Il Milan, però, non può concedersi cali di attenzione. Si sa, i più grandi scivoloni sono arrivati contro le piccole e in partite utili per allungare sulle rivali.

C’è il bisogno di sfatare il mito del “Milan grande con le grandi, piccolo con le piccole”. Stefano Pioli e i suoi uomini stanno da giorni preparando la gara contro i toscani. Il mister rossonero dovrà far fronte alla pesante assenza di Theo Hernandez, che salterà l’Empoli per squalifica. È già pronto però il suo sostituto. Pioli sembra avere le idee chiare sull’11 da schierare in campo sabato sera.

La probabile formazione rossonero: Kessie torna in mediana

La formazione titolare schierata da Stefano Pioli non dovrebbe riservare eclatanti sorprese, se non per il probabile turno di riposo di Sandro Tonali. L’ex Brescia ha giocato ininterrottamente nell’ultimo periodo. E data l’ultima prova positiva di Franck Kessie, Pioli potrebbe concedere fiducia all’ivoriano e approfittarne per far rifiatare il fedelissimo Sandro.

Ovviamente in porta ci sarà Mike Maignan. In difesa, ecco pronto Alessandro Florenzi a sostituire Theo Hernandez nel ruolo di terzino sinistro. Pioli ha provato l’ex Roma in quella posizione negli ultimi allenamenti, e pare quindi che spetterà proprio a lui spostarsi sul lato sinistro del campo. Sulla destra posto al solito Davide Calabria, con al centro la solida coppia di difesa composta da Tomori e Kalulu. Romagnoli è tornato a lavorare in gruppo soltanto oggi, e lo aspetta quindi il posto in panchina sabato sera.

In mediana, come accennato, spazio a Franck Kessie e Ismael Bennacer. L’algerino è reduce da prove stupefacenti, e contro l’Empoli (sua ex squadra) potrebbe tornare a dialogare con l’ivoriano. I due, un tempo, componevano una della coppie di centrocampo più forti di tutta Europa. Per questo ci si aspetta una prova di coppia all’altezza.

Sulla trequarti è atteso il ritorno di Brahim Diaz al centro. Il folletto spagnolo ha riposato nel match contro il Napoli, quindi contro i toscani si spera in una grande prestazione volta a contraddire le ultime pesanti critiche. Ai lati di Brahim, ancora Junior Messias sulla destra e Rafael Leao sulla sinistra.

Infine, ancora punta in solitaria Olivier Giroud. Il francese è galvanizzato dal gol vittoria contro il Napoli di domenica scorsa. I tifosi lo hanno idolatrato e avrà il compito di ripetersi utilizzando tutta l’energia positiva della settimana.

Probabile formazione Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kalulu, Florenzi; Kessie, Bennacer; Messias, Brahim Diaz, Leao; Giroud.