Mihajlovic, rivelazione su Donnarumma: “Gliel’avevo detto, non mi ha ascoltato”

Le dichiarazioni di Sinisa Mihajlovic su Gianluigi Donnarumma. Il portiere è finito nel mirino della critica dopo l’errore in Champions League. Il parere del tecnico serbo

Anche Sinisa Mihajlovic ha detto la sua su Gianluigi Donnarumma. Il tecnico ha parlato del portiere, intervenendo in conferenza, alla vigilia del match del suo Bologna contro la Fiorentina.

Mihajlovic Donnarumma
Sinisa Mihajlovic e Donnarumma (ANSA)

Era davvero inevitabile una considerazione sul classe 1999, dopo l’errore di mercoledì sera, da parte dell’allenatore che lo ha fatto debuttare in Serie A, quando chiaramente allenava il Milan.

Fallo di Benzema? “Non lo so – ammette Sinisa Mihajlovic -, sono quelle situazioni grigie che vanno interpretate dall’arbitro. Voi siete troppo cattivi con Donnarumma, sia i francesi che gli italiani. Gli fate pagare tutto”.

Addio al Milan – “Non ha fatto la scelta giusta – prosegue il tecnico del Bologna -, anch’io ho parlato con lui e gli avevo consigliato di rimanere, ma ha scelto così. Se non ci fosse stato Donnarumma l’Italia non avrebbe vinto l’Europeo, è stato il protagonista principale. È un bravo ragazzo comunque”.

Le dichiarazioni di Sinisa Mihajlovic arrivano dopo quelle di Arrigo Sacchi e di altri tanti personaggi del mondo del calcio. Quasi tutti d’accordo sul fatto che scegliere il Psg non sia stato così saggio.

Nelle ultime ore le voci in merito ad un possibile ritorno in Italia, alla Juventus, sono tornate a farsi insistenti. Donnarumma, però, ormai, rappresenta il passato. Il presente e il futuro del Milan ha un nome e un cognome, Mike Maignan.