Milan, Pioli: “Empoli difficile da superare, servirà calore dei tifosi”

Il tecnico rossonero ha parlato ai microfoni di Sky pochi minuti prima di Milan-Empoli. Non vuole assolutamente che si sottovaluti la gara

Il Milan tra pochi minuti scenderà in campo contro l’Empoli. Lo farà a San Siro davanti a quasi 50.000 spettatori in uno degli anticipi della giornata del campionato di Serie A. Una gara che non va sbagliata per provare a mettere più pressione sulle inseguitrici che ancora non hanno giocato, parliamo ovviamente di Inter e Napoli.

Pioli
Pioli (©LaPresse)

Juventus che invece è già scesa in campo, proprio qualche ora prima del Milan. Bianconeri che si sono imposti a Genova contro la Sampdoria con il risultato di 3-1 e si avvicinano così minacciosamente alla zona Scudetto. Adesso però il Milan deve concentrarsi esclusivamente sulla gara di questa sera, spinto da un meraviglioso pubblico che ha riempito lo stadio, per quella che è la capienza possibile a causa delle disposizioni anti Covid.

C’è Giroud davanti, che ha dunque smaltito gli acciacchi di Napoli. Imperativo vincere e non ripetere gli errori commessi contro Salernitana, Spezia, Udinese. In questo momento della stagione non si può sottovalutare nessuno e bisogna affrontare le gare tutte allo stesso modo. Lo sa bene anche Stefano Pioli, che ha parlato ai microfoni di Sky nel prepartita.

Le parole di Pioli nel prepartita di Milan-Empoli

Tensione e concentrazione sul volto del mister, che è ovviamente consapevole dell’importanza di questa gara. Per prima cosa un commento sui tifosi: “Se i nostri supporters sono felici è tutto più facile per noi, è una grande soddisfazione. Di certo stasera non ci faranno sentire freddo”. Sulla strategia del Milan di questa sera: “Lo sviluppo della nostra costruzione dipenderà anche dalla fase difensiva dell’Empoli, abbiamo preparato la gara in modo tale da riuscire, speriamo, a costruire in maniera efficace. Scudetto? Pensiamo solo e soltanto a questa gara. Siamo consapevoli del fatto che stiamo facendo un ottimo campionato, ma che è ancora molto lungo. Servirà grande concentrazione stasera, l’Empoli è un avversario ostico”.

Rispetto per gli avversari ma anche la consapevolezza che non si può sbagliare. Stefano Pioli ha caricato come sempre i suoi ragazzi nel riscaldamento, l’importanza di questa partita forse non si può nemmeno spiegare. Il pubblico ha risposto presente come sempre, ma in campo ci fanno undici calciatori che indossano la maglia rossonera e faranno sicuramente di tutto per onorarla. Non c’è più tempo per gli errori, da adesso conta solamente vincere. Forza ragazzi!