Milan, non solo Bakayoko | Altro riscatto a rischio

Bakayoko rischia di non essere riscattato dai rossoneri, che hanno dei dubbi anche su un altro giocatore arrivato in prestito.

Il ritorno di Tiemoué Bakayoko al Milan non è andato come si sperava. Il rendimento del centrocampista francese non ha convinto né Stefano Pioli né la dirigenza finora.

Tiemoué Bakayoko
Tiemoué Bakayoko (©LaPresse)

Anche i tifosi, che avevano ben accolto la notizia del suo rientro a Milanello, non sono contenti. Non a caso, si vocifera della possibilità che l’ex Monaco lasci la maglia rossonera con un anno di anticipo rispetto a quanto pattuito. Va ricordato, infatti, che Bakayoko è tornato al Milan con la formula del prestito biennale oneroso.

L’accordo con il Chelsea prevede anche un diritto di riscatto che può diventare obbligo al raggiungimento di determinate condizioni. Stando a quanto trapelato, l’acquisto diventerebbe automatico nella stagione 2022/2023 se il calciatore mettesse assieme 15 presenze da almeno 45 minuti. Ad oggi, l’addio anticipato pare la soluzione più probabile.

Calciomercato Milan, può andarsene con Bakayoko a fine stagione

Bakayoko potrebbe non essere l’unico giocatore arrivato in prestito a non essere riscattato. Se per Alessandro Florenzi l’acquisto dalla Roma sembra molto probabile, ce n’è un altro che invece rischia di lasciare il Milan insieme al centrocampista di proprietà del Chelsea.

Junior Messias
Junior Messias (©LaPresse)

Ci riferiamo a Junior Messias, il cui rendimento da un po’ di partite non convince particolarmente. Paolo Maldini e Frederic Massara hanno versato 2,6 milioni di euro al Crotone per il prestito oneroso fino a fine stagione del brasiliano classe 1991, ma dovranno riflettere sull’investimento da 5,4 milioni necessario per l’acquisto definitivo del cartellino.

Messias è chiamato a fornire prestazioni di livello con una certa continuità se vorrà essere riscattato. Servono gol e assist per convincere la dirigenza. Finora è quota 5 reti e 0 assist in 23 partite, l’ultima marcatura è del 19 febbraio nel 2-2 in trasferta contro la Salernitana.

Stefano Pioli gli sta dando spazio e si aspetta risposte più convincenti. Il brasiliano ha delle buone qualità tecniche e deve riuscire a incidere maggiormente, altrimenti a fine stagione verrà restituito al Crotone e il Milan prenderà un altro esterno destro offensivo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)