L’Inter accelera: accordo vicino! | Il Milan ha scelto altro

Le ultime sul difensore, accostato al Milan, ma che pare destinato ad altri lidi. La situazione sul calciatore osservato con attenzione anche ieri

Anche ieri Bremer è stato protagonista di una grande prestazione. Il difensore brasiliano si è opposto nel miglior modo possibile agli attaccanti dell’Inter, dopo aver letteralmente annullato Dusan Vlahovic, nei match contro Fiorentina e Juventus.

Maldini e Massara
Maldini e Massara (©LaPresse)

Anche contro i nerazzurri, il centrale aveva gli occhi di tutti puntati addosso. Così oltre alla super prestazione è arrivato il gol, che ha portato in vantaggio il Torino. Bremer in estate infiammerà il calciomercato, con il presidente Cairo che dalla sua cessione vorrà guadagnare almeno 25 milioni di euro. Appare davvero solo la base d’asta.

Nonostante nei giorni scorsi il Milan fosse dato in pole position sul giocatore, si è sempre dubitato che fosse veramente così. Il centrale brasiliano piace parecchio, non è una novità, ma per caratteristiche ricorda Fikayo Tomori. Difficile dunque che si decida di investire tanti soldi su di lui.

L’esplosione di Pierre Kalulu non cambierà le strategie del Diavolo, che interverrà sul mercato per acquistare un grande difensore. Il nome in cima alla lista continua ad essere quello di Sven Botman, che invece si sposerebbe perfettamente con il nazionale inglese. Come raccontato le parti hanno raggiunto un accordo di massima. Un contratto a più di tre milioni di euro netti a stagione. Il no al Newcastle, porta l’olandese verso Milano. Serve trovare l’intesa con il Lille per la fumata bianca definitiva ma tutto lascia pensare che a breve ci sarà.

L’accordo è sempre più vicino: il futuro sta per essere delineato

Per quanto riguarda Bremer, tutto porta a pensare che il calciatore sia davvero vicino all’Inter: la dirigenza nerazzurra d’altronde è molto vicina all’entourage del calciatore. Gli ottimi rapporti con l’agente, Paolo Busardò, che segue Bremer, è testimoniato dall’affate Gosens, in cui ha fatto da intermediario.

E’ il brasiliano il profilo scelto per sostituire de Vrij, pronto a lasciare i nerazzurri al termine della stagione. Difficile, invece, una cessione alla Juventus, con il Torino che vorrebbe evitare un passaggio all’altra sponda. Non può essere scartata, invece, l’ipotesi estera, con i club spagnoli ma soprattutto inglesi pronti a far saltare il banco, con super offerte. La situazione va dunque monitorata, ma al momento, il Milan non appare certo in pole