Milan, il sostituto di Messias ancora dalla Serie A: è sfida al Napoli!

Il club rossonero e il Napoli sono pronti a darsi battaglia per un esterno d’attacco nel prossimo calciomercato estivo.

Tra le operazioni che hanno destato qualche perplessità nell’ultimo mercato estivo del Milan c’è stato l’arrivo di Junior Messias. I tifosi si aspettavano un rinforzo di maggiore spessore in quel ruolo.

Stefano Pioli Luciano Spalletti
Stefano Pioli e Luciano Spalletti (©Ansa Foto)

Il brasiliano aveva fatto bene nel Crotone, squadra retrocessa in Serie B dopo un solo anno dalla promozione in Serie A, però l’aspettativa era quella di avere un esterno offensivo destro di livello superiore. La dirigenza rossonera aveva battuto anche altre piste, però tutte le trattative avviate non hanno avuto successo.

Non essendo riusciti ad arrivare alle prime scelte presenti nella lista dei potenziali innesti, Paolo Maldini e Frederic Massara alla fine hanno ripiegato su Messias. L’affare è stato fatto in prestito oneroso con diritto di riscatto e a fine stagione verrà valutato se perfezionare o meno l’acquisto a titolo definitivo. Oggi ci sono tanti dubbi in merito.

Milan-Napoli, si accende la sfida di mercato: costa 35 milioni

Messias in questa stagione ha totalizzato 23 presenze e 5 reti, nessun assist-gol. Le marcature sarebbero 6 senza il clamoroso errore dell’arbitro Serra in Milan-Spezia, ma purtroppo sappiamo com’è andata. Ad ogni modo, il club rossonero valuterà con attenzione il suo rendimento nei prossimi due mesi e poi deciderà se esercitare il diritto di riscatto oppure rimandarlo a Crotone.

Nel caso in cui Messias non dovesse essere confermato, il Milan andrebbe alla caccia di un rinforzo nel suo stesso ruolo. Secondo quanto rivelato dal quotidiano La Repubblica, la società rossonera sarebbe fortemente interessata a Domenico Berardi. Anche il Napoli è sul giocatore e si può sviluppare un duello di mercato in estate.

Domenico Berardi Riccardo Sottil

Il Sassuolo chiede 35 milioni di euro per lasciar partire l’esterno offensivo classe 1994. Berardi sta disputando un’ottima stagione: 12 gol e 14 assist in 27 partite. Al Milan farebbe molto comodo avere un giocatore con questi numeri sulla fascia destra d’attacco.

Da capire se il club rossonero sarà disposto a fare un grande investimento nel ruolo, dovendosi già rinforzare anche in altri. L’equilibrio dei conti del bilancio è molto importante in casa Milan. Da non escludere l’inserimento di una contropartita tecnica nella trattativa per provare ad abbassare la spesa.